La guerra di Marid Audran­ - Esiliato dal Budayeen by George A. Effinger
La guerra di Marid Audran­ - Esiliato dal Budayeen by George A. Effinger

La guerra di Marid Audran­ - Esiliato dal Budayeen

Nord Tascabili Fantascienza 34
by George A. Effinger

Translated by Maria Cristina Pietri
(*)(*)(*)(*)( )(34)
6Reviews0Quotations0Notes
Description
Tra gli scenari immaginati dalla fantascienza, il Budayeen è senz'atro tra i più singolari e riusciti: un fantastico quartiere-ghetto islamico di una metropoli del futuro. Il Budayeen non è solo un incredibile coacervo di culture e una sintesi di tutti i quartieri del crimine e del piacere, ma anche il luogo di nuove, sconvolgenti applicazioni chirurgiche e bio-cibernetiche. L'eroe del Budayeen è Marid Audran, che si è lasciato alle spalle le strade del ghetto per stare al fianco di Friedlander Bey, uno degli uomini più potenti del mondo arabo. Ma più grande è il potere, maggiori sono i pericoli... infatti, per lui il peggio deve ancora venire. Qualcuno ha dichiarato guerra aperta a Marid e Bey, non solo incolpandoli di un crimine che non hanno commesso ma riuscendo a farli bandire per sempre dal Budayeen. E il luogo dell'esilio non è tra i più rassicuranti, anzi è il terribile Rub al-Khali, la parte più desolata del deserto arabico, dove la morte è sicura. E nell'incredibile odissea fra nomadi, beduini e la spietata legge delle Sabbie, un solo pensiero tiene in vita Marid: tornare nel Budayeen per scoprire la verità e punire i traditori, perché dopo un lungo esilio "dolce è la vendetta!".
Dopo il grande successo di Senza tregua e Programma Fenice, con questo terzo romanzo Effinger ha conferito al ciclo del Budayeen la statura di un classico.
Loading...