Abarat
by Clive Barker
(*)(*)(*)(*)( )(606)
Abarat è un mondo fantastico parallelo a quello in cui viviamo, un arcipelago composto da venticinque isole: ventiquattro come le ore del giorno, più la venticinquesima che rappresenta il Tempo Fuori dal Tempo, un luogo in cui le leggi della fisica e le regole dell'universo conosciuto cessano di esistere. Candy Quackenbush, una ragazzina sedicenne, scopre di avere il potere di viaggiare da una realtà all'altra. Nel suo straordinario cammino, Candy incontra i personaggi più incredibili, a volte divertenti, spesso misteriosi e pericolosi.

All Reviews

100 + 2 in other languages
Pietro Tagliabo Pietro Tagliabo wrote a review
(*)(*)( )( )( )
Peccato
peccato, parte fortissimo, pur essendo espressamente dedicato ai ragazzi, poi si perde un po' nella noia. non inizierò il secondo volume ma mai dire mai...
Pietro Tagliabo Pietro Tagliabo wrote a review
(*)(*)( )( )( )
Peccato
peccato, parte fortissimo, pur essendo espressamente dedicato ai ragazzi, poi si perde un po' nella noia. non inizierò il secondo volume ma mai dire mai...
John SilverJohn Silver wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
CorvoRossoCorvoRosso wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Fantasia a briglia sciolta. Molto godibile!
Oggi torno a occuparmi di un autore che ho molto apprezzato in passato. Ho all’attivo un unico suo romanzo a dire il vero, si tratta di Clive Barker. Il romanzo che mi fece conoscere questo scrittore, Cabal, era decisamente diverso da quello che vi presento ora, trattandosi in questo caso di un testo classificato fra il fantasy Y/A, mentre il precedente era prettamente horror. Non sono solito dare grande peso alle classificazioni di genere, e anche in questo caso posso dire che il testo possa essere apprezzato da chiunque vi si accosti, e non solo dai giovani adulti. Ci troviamo infatti al cospetto di un’opera nella quale la fantasia viene sguinzagliata senza freni di sorta e, trovandoci al cospetto di una grande penna, il risultato non può che essere piacere puro, adatto ad ogni fascia d’età. Come recita la copertina siamo al cospetto del nuovo Alice nel paese delle meraviglie. Anche in questo caso infatti scene descritte con leggerezza mascherano tematiche importanti e scenari che se osservati con maggiore attenzione gettano lugubri ombre sul percorso seguito dalla protagonista della storia. Recensione completa su: scrittorindipendenti.com/2019/02/recensione-abarat-di-clive-barker.html
JaneAustenJaneAusten wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Il progetto di Clive Barker era interessante: una serie di libri che raccontavano storie fantastihe in un mondo parallelo: purtroppo si è fermato al primo (Abarat, appunto) e rimane tutto sospeso nel vuoto. Peccato perchè la storia è avvincente e i personaggi creati hanno una notevole forza.
Artemisia La FeeArtemisia La Fee wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Ho sognato un libro senza limiti...
Libro riletto dopo anni...sempre lo stesso piacere!!!È una di quelle storie a cavallo tra fiaba per bambini e incubo...ambientato in un mondo in cui non si puo non desiderare di visitare, talmente magico e variegato!!! Ma quello che piu ho amato è l'antagonista, Christopher Carrion, il Sire della Mezzanotte e degli Incubi....che pensa all'amore e ha paura della nonna.....per quanto sia il personaggio apparentemente meno umano di tutti, lo è di piu...e questo mi affascina...
MartinaMartina wrote a review
Ebook scambiabile
AryaArya wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Sicuramente l'autore ha una fervida fantasia ed è riuscito a creare un mondo interessante, dove non ci sono stereotipi e tutto è possibile. Più vacillante, a mio parere, la protagonista e i "cattivi": troppo cattivi, privi di sfaccettature. Stiamo a vedere come procede...
(*)(*)(*)( )( )
e mezzo.
MyeoMyeo wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
La fuga da una realtà dove ci si sente "diversi". Un viaggio fantastico in un mondo popolato di personaggi bizzarri, spaventosi e grotteschi. Un mondo composto da 24 isole, una per ogni ora del giorno, più una venticiquesima pregna di magia. Si puotrebbe sognare storia migliore?