Anime perdute

Anime perdute

Il cinema di Miike Takashi

Curated by S. Boni, D. Tommasi
(*)(*)(*)(*)( )(11)
1Review0Quotations0Notes
Description
Miike Takashi (Osaka, 1960) è uno dei più trasgressivi e rivoluzionari registi giapponesi contemporanei. Un autore “estremo” e uno dei più prolifici, con all'attivo, in quindici anni, settantacinque titoli, realizzati nei più diversi formati e attraversando tutti i generi cinematografici. Tra i suoi film più noti, Audition (1999), Ichi the killer (2001), la trilogia di Dead or Alive (1999-2002) e il recente episodio dei Masters of Horror (2005). Il Castoro pubblica, in collaborazione con Il Museo del Cinema, ANIME PERDUTE. Il cinema di Miike Takashi, prima monografia dedicata al regista giapponese in Italia, a cura di Dario Tomasi, con Stefano Boni e neo(N)eiga. Il libro restituisce dalle sue pagine un ritratto completo e approfondito dell’opera di Takashi attraverso una raccolta di interviste inedite, contributi e saggi dei più grandi studiosi, critici ed estimatori di Takashi in Italia (Maria Roberta Novielli, Pier Maria Bocchi, Giona Nazzaro, Fabio Rainelli) e all’estero (Mark Schilling, Aaron Gerow, Tom Mes, Shiota Tokitoshi, Yomota Inuhiko). Il volume contiene inoltre una ricchissima sezione di strumenti bibliografici e filmografici.
In collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema
Loading...