Via della Trincea
by Kari Hotakainen
(*)(*)(*)(*)( )(127)
Cosa porta Matti Virtanen all'impulso incontrollabile di distruggere tutto ciò in cui ha sempre creduto? Il racconto della tragicomica missione di un uomo qualsiasi alla scoperta della propria identità, un'esilarante rincorsa verso la casa perfetta e la vita che ha perso. Cos'è un Reduce del Fronte Domestico? Uno che ha fatto il Settantotto, un prodotto della Guerra di Liberazione delle Donna. Da ragazzo Matti Virtanen amava il rock, e durante un mitico concerto crolla sbronzo su una biondina che poco dopo sposa e gli dà un'adorabile bambina. Matti cambia, diventa un efficiente uomo di casa, lava, stira e cucina alla grande. Una vita perfetta, che altro desiderare? Un giorno qualcosa si spezza: quel mite magazziniere, quell'uomo qualunque, nel suo modesto appartamento di periferia non resiste alla moglie che lo incalza con richieste che lo distraggono dall'appassionante finale di hockey contro la Svezia. E allora lui, strappato al televisore e alla bottiglia di birra vede il proprio pugno partire con furia omicida e colpire quella donna che subito fugge via con la figlia. In un istante Matti Virtanen rimane solo e perde tutto. Che può fare per riprendersi quello che è suo, la famiglia, la sua splendida bambina, l'amore? Un Reduce del Fronte Domestico può fare cose inaudite! Può finalmente dichiarare quella guerra che alla sua generazione è mancata: combattere per avere una vera casa e finalmente riconquistare la sua famiglia.

Occhi di velluto's Quotes

Occhi di vellutoOcchi di velluto added a quotation
E io non capisco.
D'altra parte non ho fatto altro, negli ultimi trent'anni.
Non capire, farsi domande fa passare il tempo.
Evito di vuotare il sacco davanti al rampollo, perchè so bene cosa ne verrebbe fuori.
Lui vive in un mondo diverso dal mio, in un'altra patria e in un altro modo. Quanto a me, sono uno straniero nel mio proprio paese. Quello in cui vivevo alla sua età non esiste più. Oppure, se c'è, è sotto. Questo paese è sopra al mio.
303
Occhi di vellutoOcchi di velluto added a quotation
E io non capisco.
D'altra parte non ho fatto altro, negli ultimi trent'anni.
Non capire, farsi domande fa passare il tempo.
Evito di vuotare il sacco davanti al rampollo, perchè so bene cosa ne verrebbe fuori.
Lui vive in un mondo diverso dal mio, in un'altra patria e in un altro modo. Quanto a me, sono uno straniero nel mio proprio paese. Quello in cui vivevo alla sua età non esiste più. Oppure, se c'è, è sotto. Questo paese è sopra al mio.
303