Camminavano come noi
by Clifford D. Simak
(*)(*)(*)(*)( )(132)
Chi è il proprietario "legale" della Terra? E se non siamo noi esseri umani, qualcuno prima o poi non verrà a sfrattarci? Un'invasione dallo spazio potrebbe risolvere benissimo la crisi degli alloggi, soprattutto per gli invasori... Da queste imbarazzanti premesse prende il via il classico e movimentato romanzo di Simak, dove si dimostra come la sempre più difficile situazione in cui si trovano gli abitanti delle moderne metropoli possa avere, in realtà, un'origine extraterrestre. Sfere volanti atterrano dal nulla come spore. Globi che camminano, pensano, agiscono. E hanno progetti ben precisi in campo immobiliare... IL GIUDIZIO: "Che l'umanità debba infine la sua salvezza non alla propria intelligenza o alle proprie armi, ma a un'altra "razza", tra le meno nobili del nostro pianeta, non è che una delle molte trovate di questo ironico e movimentato romanzo" (Carlo Fruttero).

All Reviews