Cascasse il mondo by Matteo Maffucci
Cascasse il mondo by Matteo Maffucci

Cascasse il mondo

by Matteo Maffucci
(*)(*)(*)(*)( )(26)
3Reviews0Quotations0Notes
Description
Di cosa è fatto un uomo? E un maschio? Come si deve comportare un maschio (ad esempio il nostro Riccardo) quando, dopo una notte di sesso con l'ennesima sconosciuta, viene trattato come un calzino spaiato e messo alla porta senza rimpianti né strascichi sentimentali? Ma non erano le donne a volere le coccole? Ed è forse un maschio Francesco, fidanzato da sempre con Benedetta in una stretta monogamica implacabile che si trova a essere chiesto in sposo? Ma non funzionava diversamente? Non c'era il delitto d'onore nei casi, come quello di Andrea, in cui una donna ti prendeva e ti lasciava e ti riprendeva per poi mollarti definitivamente mentre tu - maschio - stavi pensando ai Dico, ai Pacs, alla convivenza basata sulla libera scelta di due individui che si amano senza bisogno di sovrastrutture? "Siamo uomini o caporali?"si chiedeva Totò tempo fa. "Siamo maschi o... 'almost maschi'?" sono costretti a chiedersi gli appartenenti al genere maschile abituati a vivere in questi tempi incerti. Certo, c'è l'amicizia, quella spietata e vera, da uomini, quella dove se si litiga furiosamente si fa la pace senza bisogno di spiegazioni, quella che cascasse il mondo il mercoledì sera si sta insieme e non ci sono donne che tengano, e diventa la radice che tiene unita l'infanzia all'età (si fa per dire) adulta. I nostri 'amici maschi' sono Riccardo, afflitto dalla sindrome di Casanova, ricco senza aver lavorato un solo giorno in vita sua; Francesco, forse il peggior ballerino al mondo che non ha sfiorato donna prima di Benedetta - e nemmeno dopo...; e infine Andrea, praticante avvocato sfruttato e quasi non pagato, fratello della diciassettenne più sexy di Roma. Il resto è sotto i nostri occhi ogni giorno, per strada, in ufficio, nei club, in camera da letto... "Cascasse il mondo" è il romanzo che ogni donna dovrebbe leggere per scoprire l'enigma maschile, l'armadio incasinato che si nasconde dietro la facciata che i maschi (e gli 'almost maschi') cercano faticosamente di presentare in pubblico.
Loading...