Critica e critici by Cesare Segre
Critica e critici by Cesare Segre

Critica e critici

by Cesare Segre
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Le teorie letterarie e le metodologie critiche non sono elaborazioni
concettuali astratte, fuori dalle contingenze storiche, spersonalizzate.
Sono ideate e messe in pratica da studiosi che hanno i loro percorsi
biografici e intellettuali, hanno maestri da cui a un certo punto
si distaccano, incontrano altri studiosi, modificano il loro pensiero,
affinano le loro tecniche. In questo suo nuovo libro, Cesare Segre
parte proprio da una serie di profili di grandi personaggi: Spitzer e
Auerbach, paladini della critica stilistica, cosí simili nelle vicende
biografico-accademiche, cosí diversi nell'approccio alla letteratura;
un critico d'arte di impostazione warburghiana come Meyer Schapiro
e uno di tradizione crociana come Cesare Brandi; e poi Gianfranco
Contini tra filologia, critica e politica; il geniale Starobinski; l'amico
e contraddittore di una vita, Cesare Cases; l'inquieto Lotman, che a
ogni libro sembra abbandonare le posizioni di quelli precedenti. Ripercorrendo
il lavoro di queste grandi figure con analisi del pensiero
e, a volte, della lingua, Segre ci offre una «piccola storia della critica
» che è anche una grande pagina di storia della cultura.
Dopo una seconda sezione teorica in senso stretto, che non manca
mai nei libri di Segre, la terza parte è dedicata alla lettura dei testi
ed è centrata su due capolavori assoluti: l'Orlando furioso e il
Don Chisciotte, visti singolarmente, nel loro rapporto e nelle differenti
fortune.
Loading...