Diario
by Anne Frank
(*)(*)(*)(*)(*)(14,409)

All Quotations

81 + 13 in other languages
Claudia Lemon VaiClaudia Lemon Vai added a quotation
A cosa serve mai la guerra, perché la gente non può vivere insieme tranquilla, perché tutto deve essere devastato? E' una domanda comprensibile, ma finora nessuno è riuscito a trovare una risposta soddisfacente. Perché in Inghilterra continuano a produrre aerei sempre più grandi, bombe sempre più pesanti, e al case prefabbricate per la ricostruzione? Perché ogni giorno si spendono milioni per la guerra e non c'è un centesimo per l assistenza medica, gli artisti e la povera gente? Perché la gente deve soffrire la fame quando in altre zone della terra c'è cibo in sovrappiù che va a male? Oh, perché gli uomini sono così folli? Non credo che la guerra sia causata solo dagli uomini grandi, dai governanti e dai capitalisti. No, il piccolo uomo fa altrettanto volentieri, altrimenti i popoli si sarebbero ribellati già da molto tempo! Nell'uomo c'è proprio l'impulso di distruggere, di uccidere, di assassinare e infierire e finché tutta l'umanità,senza eccezioni,non avrà subito una grande metamorfosi, la guerra continuerà ad infuriare, e tutto quello che è stato costruito, coltivato e cresciuto, sarà di nuovo distrutto e disintegrato, per poi cominciare da capa! Spesso sono stata depressa, ma non ho mai perso la speranza.
Claudia Lemon VaiClaudia Lemon Vai added a quotation
A cosa serve mai la guerra, perché la gente non può vivere insieme tranquilla, perché tutto deve essere devastato? E' una domanda comprensibile, ma finora nessuno è riuscito a trovare una risposta soddisfacente. Perché in Inghilterra continuano a produrre aerei sempre più grandi, bombe sempre più pesanti, e al case prefabbricate per la ricostruzione? Perché ogni giorno si spendono milioni per la guerra e non c'è un centesimo per l assistenza medica, gli artisti e la povera gente? Perché la gente deve soffrire la fame quando in altre zone della terra c'è cibo in sovrappiù che va a male? Oh, perché gli uomini sono così folli? Non credo che la guerra sia causata solo dagli uomini grandi, dai governanti e dai capitalisti. No, il piccolo uomo fa altrettanto volentieri, altrimenti i popoli si sarebbero ribellati già da molto tempo! Nell'uomo c'è proprio l'impulso di distruggere, di uccidere, di assassinare e infierire e finché tutta l'umanità,senza eccezioni,non avrà subito una grande metamorfosi, la guerra continuerà ad infuriare, e tutto quello che è stato costruito, coltivato e cresciuto, sarà di nuovo distrutto e disintegrato, per poi cominciare da capa! Spesso sono stata depressa, ma non ho mai perso la speranza.
Raffaella Raffaella added a quotation
«La gioventú, in fondo, è piú solitaria della vecchiaia»
Raffaella Raffaella added a quotation
«La gioventú, in fondo, è piú solitaria della vecchiaia»
Raffaella Raffaella added a quotation
Dobbiamo ricordarci che siamo dei clandestini, che siamo ebrei incatenati, incatenati in un determinato posto, senza diritti ma con mille doveri.
Raffaella Raffaella added a quotation
Dobbiamo ricordarci che siamo dei clandestini, che siamo ebrei incatenati, incatenati in un determinato posto, senza diritti ma con mille doveri.
Raffaella Raffaella added a quotation
Non penso a tutti i sofferenti, ma al bello che ancora rimane. In questo sono molto diversa da mamma, che a chi è di cattivo umore consiglia: «Pensa alle miserie che ci sono al mondo, e sii felice che tu non ne soffri! » Io invece consiglio: « Va' fuori, al sole, nei campi, a contatto con la natura, va' fuori e cerca di trovare la felicità in te e in Dio. Pensa al bello che c'è ancora in te e attorno a te e sii felice! »
Raffaella Raffaella added a quotation
Non penso a tutti i sofferenti, ma al bello che ancora rimane. In questo sono molto diversa da mamma, che a chi è di cattivo umore consiglia: «Pensa alle miserie che ci sono al mondo, e sii felice che tu non ne soffri! » Io invece consiglio: « Va' fuori, al sole, nei campi, a contatto con la natura, va' fuori e cerca di trovare la felicità in te e in Dio. Pensa al bello che c'è ancora in te e attorno a te e sii felice! »
Raffaella Raffaella added a quotation
Nessuno può proibire a un altro, per giovane che sia, di avere un’opinione.
Raffaella Raffaella added a quotation
Nessuno può proibire a un altro, per giovane che sia, di avere un’opinione.
Raffaella Raffaella added a quotation
Il mondo continuerà a girare anche senza di me e io non posso opporre al corso degli eventi
Raffaella Raffaella added a quotation
Il mondo continuerà a girare anche senza di me e io non posso opporre al corso degli eventi
Raffaella Raffaella added a quotation
Vago da una camera all'altra, su e giú per le scale, e mi par d'essere un uccellino a cui abbiano strappate crudelmente le ali e che nella tenebra piú completa svolazzi contro le barrette della sua stretta gabbia. « Fuori all'aria fresca, e ridi! » mi grida una voce interiore, ma io non rispondo nemmeno, mi stendo sul divano e dormo per annullare il tempo, il terribile silenzio e la paura che non riesco altrimenti a uccidere.
Raffaella Raffaella added a quotation
Vago da una camera all'altra, su e giú per le scale, e mi par d'essere un uccellino a cui abbiano strappate crudelmente le ali e che nella tenebra piú completa svolazzi contro le barrette della sua stretta gabbia. « Fuori all'aria fresca, e ridi! » mi grida una voce interiore, ma io non rispondo nemmeno, mi stendo sul divano e dormo per annullare il tempo, il terribile silenzio e la paura che non riesco altrimenti a uccidere.
Raffaella Raffaella added a quotation
Non mi offendo, l’affetto non si impone
Raffaella Raffaella added a quotation
Non mi offendo, l’affetto non si impone
Raffaella Raffaella added a quotation
La carta è più paziente degli uomini
Raffaella Raffaella added a quotation
La carta è più paziente degli uomini
NakiNaki added a quotation
È un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze perché esse sembrano assurde e inattuabili. Le conservo ancora, nonostante tutto, perché continuo a credere nell'intima bontà dell'uomo. Mi è impossibile costruire tutto sulla base della morte, della miseria, della confusione. Vedo il mondo mutarsi lentamente in un deserto, odo sempre più forte l'avvicinarsi del rombo che ucciderà noi pure, partecipo al dolore di milioni di uomini, eppure quando guardo il cielo, penso che tutto si volgerà nuovamente al bene, che anche questa spietata durezza cesserà, che ritorneranno l'ordine, la pace e la serenità.
NakiNaki added a quotation
È un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze perché esse sembrano assurde e inattuabili. Le conservo ancora, nonostante tutto, perché continuo a credere nell'intima bontà dell'uomo. Mi è impossibile costruire tutto sulla base della morte, della miseria, della confusione. Vedo il mondo mutarsi lentamente in un deserto, odo sempre più forte l'avvicinarsi del rombo che ucciderà noi pure, partecipo al dolore di milioni di uomini, eppure quando guardo il cielo, penso che tutto si volgerà nuovamente al bene, che anche questa spietata durezza cesserà, che ritorneranno l'ordine, la pace e la serenità.