Doomsday Clock n. 4 by Geoff Johns
Doomsday Clock n. 4 by Geoff Johns

Doomsday Clock n. 4

by Geoff Johns

Translated by Fiorenzo Delle Rupi, Illustrated or Penciled by Brad Anderson, Gary Frank, Contributions by Rosa Romano
(*)(*)(*)(*)( )(2)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Quando il folle piano di Ozymandias mostrato nelle pagine di Watchmen viene finalmente e inevitabilmente scoperto nel 1992, l'intero mondo scende nel caos e una guerra nucleare sembra oramai inevitabile. Per scongiurare tutto ciò, Adrian Veidt, grazie all'aiuto di un nuovo Rorschach, libera i criminali Marionetta e Mimo per poi seguire le tracce del Dottor Manhattan, a suo dire unica possibilità per impedire il disastro atomico. Ed è così che questo insolito quartetto finisce per viaggiare attraverso le dimensioni, giungendo così in un Universo DC più paranoico che mai a causa dell'inquietante "Teoria dei Superuomini", secondo la quale il governo statunitense sarebbe dietro alla genesi di molti metaumani. Ed è in questo momento che tutto si complica! Mentre Mimo e Marionetta riescono a sfuggire vagando per le strade di Gotham City, Ozymandias cerca di reclutare Lex Luthor, finendo però per essere interrotto dall'incredibile apparizione del Comico, il quale è stato strappato alla sua morte vista sul primo numero di Watchmen dal Dottor Manhattan. E mentre Veidt è riuscito a malapena a sfuggire alla furia vendicatrice di Edward Blake, anche Rorschach è finito nei guai: cercando di reclutare Bruce Wayne riesce infatti a scoprire l'esistenza della batcaverna, con grande sorpresa di Batman, il quale riceve il diario del Rorschach originale. Dopo averlo letto, Batman convince questo inquietante vigilante a seguirlo al Manicomio Arkham, dove riesce a rinchiuderlo con l'inganno. Prosegue così Doomsday Clock, la maxiserie evento che fa incontrare i personaggi di Watchmen con quelli dell'Universo DC, con un numero speciale che ci permetterà di scoprire maggiori dettagli su uno dei protagonisti.
Loading...