Il ritorno del Re
by John R. R. Tolkien
(*)(*)(*)(*)(*)(5,778)
Nel terzo romanzo della trilogia di Tolkien, Aragorn e i suoi amici giungono a Gondor, relitto dell'antico Regno degli Uomini: è il mondo del Bene, in piena decadenza. Mentre Frodo e Sam riprendono il difficile cammino verso Monte Fato, nelle pianure presso la capitale di Gondor si scontrano le forze del Bene e del Male. Quando il Male sembra avere il sopravvento, Frodo riesce a far cadere l'Anello nel cratere di Monte Fato. In quel momento l'Occhio malefico, che ha continuato a fissare il mondo, si chiude e una gran pace scende sulle cose. La Compagnia dell'Anello si riunisce e gli Hobbit ritornano a casa, incontrando ancora qualche traccia del Male...

Anonymous's Quotes

Account deletedAnonymous added a quotation
«Ecco che cos'è, signor Baggins», disse il capo dei Guardacontea, un Hobbit con due piume: «siete arrestato per Violazione di Cancelli, Distruzione di Regole, Assalto ai Guardiani dei Cancelli. Pernottamento negli Edifici della Contea senza Permesso, e Corruzione di Guardie con Cibo».
«C'è altro?», chiese Frodo.
«Questo può bastare, per il momento», disse il capo.
«Io potrei aggiungere altro, se vuoi», disse Sam: «Insulti al vostro Capo, Desiderio di Prendere a Pugni il suo Viso Pustoloso, e Certezza che voi Guardacontea avete l'Aria di un Sacco di Idioti».
321
Account deletedAnonymous added a quotation
«Ecco che cos'è, signor Baggins», disse il capo dei Guardacontea, un Hobbit con due piume: «siete arrestato per Violazione di Cancelli, Distruzione di Regole, Assalto ai Guardiani dei Cancelli. Pernottamento negli Edifici della Contea senza Permesso, e Corruzione di Guardie con Cibo».
«C'è altro?», chiese Frodo.
«Questo può bastare, per il momento», disse il capo.
«Io potrei aggiungere altro, se vuoi», disse Sam: «Insulti al vostro Capo, Desiderio di Prendere a Pugni il suo Viso Pustoloso, e Certezza che voi Guardacontea avete l'Aria di un Sacco di Idioti».
321