Emilio
by Jean-Jacques Rousseau
(*)(*)(*)(*)( )(340)
L'"Emilio", insieme al "Contratto sociale" l'opera più famosa e più diffusa di Jean-Jacques Rousseau, fu pubblicato nel 1762. Trascorsi oltre due secoli, nulla di Rousseau è andato perduto. I temi fondamentali della sua ricerca sono ancora attualissimi; anzi, hanno conosciuto una vitalità straordinaria anche nei nostri anni, quando si è avvertita universalmente la necessità e l'urgenza di difendere la naturalità dell'uomo dalle sovrastrutture che minacciano di soffocarla.

Marcor's Quotes

MarcorMarcor added a quotation
Non sappia nulla perché glielo avete detto, ma perché l'ha capito da solo; non impari la scienza, la inventi. Se sostituite nella sua mente l'autorità alla ragione, non ragionerà più, non sarà più altro che lo zimbello dell'opinione altrui.
125
MarcorMarcor added a quotation
Non sappia nulla perché glielo avete detto, ma perché l'ha capito da solo; non impari la scienza, la inventi. Se sostituite nella sua mente l'autorità alla ragione, non ragionerà più, non sarà più altro che lo zimbello dell'opinione altrui.
125

Comments

riferito al ragazzo da educare Insegnamento agli insegnanti e agli educatori: il ragazzo non deve imparare a memoria, ma capire, ragionare. Così si può affezionare allo studio, e imparare di più.
riferito al ragazzo da educare Insegnamento agli insegnanti e agli educatori: il ragazzo non deve imparare a memoria, ma capire, ragionare. Così si può affezionare allo studio, e imparare di più.