Emilio
by Jean-Jacques Rousseau
(*)(*)(*)(*)( )(340)
L'"Emilio", insieme al "Contratto sociale" l'opera più famosa e più diffusa di Jean-Jacques Rousseau, fu pubblicato nel 1762. Trascorsi oltre due secoli, nulla di Rousseau è andato perduto. I temi fondamentali della sua ricerca sono ancora attualissimi; anzi, hanno conosciuto una vitalità straordinaria anche nei nostri anni, quando si è avvertita universalmente la necessità e l'urgenza di difendere la naturalità dell'uomo dalle sovrastrutture che minacciano di soffocarla.

Marcor's Quotes

MarcorMarcor added a quotation
Ecco come le passioni dolci e affettuose nascono dall'amore di sé e come le passioni odiose e irascibili nascono dall'amor proprio. Così, ciò che rende l'uomo essenzialmente buono è l'avere pochi bisogni e il paragonarsi poco agli altri; ciò che lo rende essenzialmente cattivo è l'avere molti bisogni e il tenere poco all'opinione.
167
MarcorMarcor added a quotation
Ecco come le passioni dolci e affettuose nascono dall'amore di sé e come le passioni odiose e irascibili nascono dall'amor proprio. Così, ciò che rende l'uomo essenzialmente buono è l'avere pochi bisogni e il paragonarsi poco agli altri; ciò che lo rende essenzialmente cattivo è l'avere molti bisogni e il tenere poco all'opinione.
167