Era di maggio
by Antonio Manzini
(*)(*)(*)(*)( )(1,474)
Rocco Schiavone è il solito scorbutico, maleducato, sgualcito sbirro che conosciamo, e qui scopriamo quando tutto è cominciato… Sulle tracce di un assassino, tra Roma ed Aosta, scavando dolorosamente nel proprio passato, affronta un viaggio nel tempo che riapre una ferita che non ha ancora smesso di sanguinare.

All Quotations