Fra ordine e caos
Fra ordine e caos

Fra ordine e caos

Confronti della ricerca

Curated by Elena Liotta, Franco Orsucci, Marcello F. Turno
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Atti del Convegno tenuto a Roma nel 1994.

La maggior parte dei sistemi naturali evolve secondo dinamiche in cui la molteplicità delle variabili in gioco crea non linearità e turbolenza, crea caos.
Tuttavia nel caos emergono configurazioni ricorsive, a diversi livelli. Già Leonardo da Vinci aveva notato come i vortici di un torrente ripetano queste configurazioni che potrebbero, nel suo esempio, essere rappresentate dai riccioli di una bella fanciulla. wilfred R. Bion (psichiatra e psicoanalista) ha ripreso questa notazione per proporci una rappresentazione, estetica e matematica,al tempo stesso, volta a descrivere le turbolenze emotive. Queste ricorsività morfologiche indicano la presenza di uno o più attrattori che strutturano la turbolenza: siamo in presenza di un "caos deterministico".
Questo è un nuovo paradigma scientifico che tende a superare sia il determinismo classico che l'anarchia epistemologica. È un nuovo modo per comprendere le ampie regioni della realtà conformate da nessi complessi, multipli e iterativi. Discipline diverse, delle scienze naturali e delle scienze umane, sono accumunate dagli studi sul caos deterministico e i sistemi non lineari, poiché sistemi complessi eterogenei sembrano regolati dalle medesime leggi e dai medesimi parametri morfologici. Per questi motivi un confronto fra ricercatori di campi anche molto diversi fra loro diventa fonte di reciproco arricchimento.
Loading...