(*)(*)(*)(*)(*)(1)
Un saggio che distrugge la società "della conoscenza", che oggi fa da modello alla Società globale, trasformandola piuttosto in una "società delle incognite". Il testo, adottato per un quinquennio in sette corsi di laurea dell'Università di Bologna, critica la problematica della società e dell'economia della conoscenza come univocamente votata ad accrescere il potere della comunicazione, a discapito delle risorse intellettuali e linguistiche, specie di quelle popolazioni che solitamente vengono considerate al più come numeri. Nel libro sono incluse ricerche sul campo da Italia, Francia e Africa.

All Reviews