Harun Farocki
(*)(*)(*)(*)( )(1)
Filmmaker, documentarista, artista visivo, critico, saggista e sceneggiatore, Harun Farocki (1944-2014) ha realizzato più di 120 opere nell'arco di cinquantanni. Acuto interprete della contemporaneità, ha colto con grande anticipo il potere della immagini nel configurare l'esperienza del mondo, e ne ha analizzato le forme in magnifici film saggio. La sua ricerca sullo sguardo, incarnato e disincarnato in macchine della visione, sul depositarsi delle immagini in archivi immensi e. ciononostante, violentemente selettivi, sul rapporto fra media e "warfare" e, più in generale, sul ruolo attivo, e non semplicemente riproduttivo, delle immagini ha accompagnato, e m molti casi anticipato, la riflessione dei grandi filosofi del nostro tempo. Il volume offre una ricca selezione dei suoi scritti teorici, inediti in Italia, affiancandola ai contributi dei massimi studiosi internazionali dell'autore, fra cui Thomas Elsaesser e Antje Ehmann, coautrice delle sue installazioni e sua compagna di vita.

jones's Review

jonesjones wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Farocki
Farocki è un regista di cui non avevo mai sentito parlare. Ignorante che sono. L'ho scoperto con questo libro studiato per l'esame di Storia e critica del cinema. Un genio assoluto, da vedere e da rivedere, da commentare e portare nelle scuole. Il libro contiene dieci articoli suoi, più una serie di piccoli saggi sull'autore.
jonesjones wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Farocki
Farocki è un regista di cui non avevo mai sentito parlare. Ignorante che sono. L'ho scoperto con questo libro studiato per l'esame di Storia e critica del cinema. Un genio assoluto, da vedere e da rivedere, da commentare e portare nelle scuole. Il libro contiene dieci articoli suoi, più una serie di piccoli saggi sull'autore.

Comments

Figurati la mia ignoranza. Grazie
Figurati la mia ignoranza. Grazie