Il cinema come gesto. Incorporare le immagini, pensare il medium by Barbara Grespi
Il cinema come gesto. Incorporare le immagini, pensare il medium by Barbara Grespi

Il cinema come gesto. Incorporare le immagini, pensare il medium

by Barbara Grespi
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Siamo abituati a pensare al cinema come a un medium ottico, che introduce una forma di visibilità diffusa, alla base della cultura moderna e contemporanea. Siamo abituati ad associarlo all'atto del guardare, ma anche altri atti corporei sono implicati, fin dalle origini, dal suo dispositivo, e alcuni sono così rilevanti da presentarsi come un punto di insorgenza dell'idea cinematografica. È possibile ripensare il cinema come gesto? Il volume propone quattro percorsi che interpretano determinati gesti umani come modi attraverso cui il medium è stato immaginato nel corpo: il tatuaggio come pensiero dell'immagine in movimento, l'atto imitativo come principio chiave del cinema, l'immaginario del palmo della mano come schermo, il rapporto fra gesto del controllo e atto del filmare.
Loading...