Il club dei delitti del giovedì
by Richard Osman
(*)(*)(*)(*)( )(110)
Kent, Gran Bretagna. In una tranquilla e lussuosa casa di riposo quattro improbabili amici si incontrano una volta alla settimana per indagare sui casi di omicidi irrisolti. Elizabeth, Joyce, Ibrahim e Ron, tra calici di vino e torte alla vodka, studiano i fascicoli della polizia segretamente acquisiti dalla leader indiscussa del gruppo, Elizabeth. Ma quando un brutale omicidio ha luogo proprio sulla loro soglia di casa, "Il club dei delitti del giovedì" si ritrova nel bel mezzo del primo caso in diretta. I quattro protagonisti saranno pure degli ottantenni, tuttavia hanno ancora qualche asso nella manica. Sono persone vivaci, straordinariamente agili ed energiche, decise a esercitare la loro notevole elasticità mentale nella ricerca di un assassino a piede libero. Per trovarlo si immedesimeranno nel personaggio dell'anziano curioso e vagamente ingenuo, così da raccogliere informazioni e inserirsi nelle indagini ufficiali con stratagemmi sorprendenti, che superano spesso il confine della legalità.

Marcara's Review

MarcaraMarcara wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Primo romanzo per Richrd Osman, presentatore televisivo, regista e produttore. La storia è molto ben costruita e narra di un gruppo di anziani (due donne e due uomini e una presenza passiva causa malattia) che si ritrova ogni giovedì per approfondire casi di delitti irrisolti.
I protagonisti vivono in una lussuosa casa di riposo e la loro vita è turbata da un omicidio "in diretta", nel senso che un uomo viene ucciso proprio nel luogo in cui abitano. Al limite della legalità (anzi oltre, a volte) indagano con l'ausilio discreto di una agente che prima lavorava a Londra (qui siamo in un pase dell'amata Inghilterra) e il suo capo. Una storia che coinvolge e fa pure sorridere. Da leggere. Buona la traduzione di Roberta Corradin.
MarcaraMarcara wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Primo romanzo per Richrd Osman, presentatore televisivo, regista e produttore. La storia è molto ben costruita e narra di un gruppo di anziani (due donne e due uomini e una presenza passiva causa malattia) che si ritrova ogni giovedì per approfondire casi di delitti irrisolti.
I protagonisti vivono in una lussuosa casa di riposo e la loro vita è turbata da un omicidio "in diretta", nel senso che un uomo viene ucciso proprio nel luogo in cui abitano. Al limite della legalità (anzi oltre, a volte) indagano con l'ausilio discreto di una agente che prima lavorava a Londra (qui siamo in un pase dell'amata Inghilterra) e il suo capo. Una storia che coinvolge e fa pure sorridere. Da leggere. Buona la traduzione di Roberta Corradin.