All Quotations

130
MelindaMelinda added a quotation
Fu come se, cadendo per caso dall’esterno verso se stesso, si fosse d’improvviso tradito, si fosse colto in errore flagrante.
MelindaMelinda added a quotation
Fu come se, cadendo per caso dall’esterno verso se stesso, si fosse d’improvviso tradito, si fosse colto in errore flagrante.
Francesca L.Francesca L. added a quotation
"Perché il nostro mondo non è il mondo di Otello. Non si possono fare delle macchine senza acciaio, e non si possono fare delle tragedie senza instabilità sociale. Adesso il mondo è stabile. La gente è felice; ottiene ciò che vuole, e non vuole mai ciò che non può ottenere. Sta bene; è al sicuro; non è mai malata; non ha paura della morte; è serenamente ignorante della passione e della vecchiaia; non è ingombrata nè da padri nè da madri; non ha spose, figli o amanti che procurino loro emozioni violente; è condizionata in tal modo che praticamente non può fare a meno di comportarsi come si deve. E se per caso qualche cosa non va, c'è il soma .. che lei getta via, fuori dalle finestre, in nome della libertà, signor Selvaggio! Libertà!”
Francesca L.Francesca L. added a quotation
"Perché il nostro mondo non è il mondo di Otello. Non si possono fare delle macchine senza acciaio, e non si possono fare delle tragedie senza instabilità sociale. Adesso il mondo è stabile. La gente è felice; ottiene ciò che vuole, e non vuole mai ciò che non può ottenere. Sta bene; è al sicuro; non è mai malata; non ha paura della morte; è serenamente ignorante della passione e della vecchiaia; non è ingombrata nè da padri nè da madri; non ha spose, figli o amanti che procurino loro emozioni violente; è condizionata in tal modo che praticamente non può fare a meno di comportarsi come si deve. E se per caso qualche cosa non va, c'è il soma .. che lei getta via, fuori dalle finestre, in nome della libertà, signor Selvaggio! Libertà!”
Federico MignoneFederico Mignone added a quotation
"E questo," aggiunse il Direttore sentenziosamente "questo è il segreto della felicità e della virtù: amare ciò che si deve amare. Ogni condizionamento mira a ciò: fare in modo che la gente ami la sua inevitabile destinazione sociale."
Federico MignoneFederico Mignone added a quotation
"E questo," aggiunse il Direttore sentenziosamente "questo è il segreto della felicità e della virtù: amare ciò che si deve amare. Ogni condizionamento mira a ciò: fare in modo che la gente ami la sua inevitabile destinazione sociale."
AliceAlice added a quotation
La filosofia ci insegna a non essere mai sicuri delle cose che paiono di per sé evidenti. La propaganda, all'opposto, ci insegna ad accettare cone assiomatiche certe cose su cui ragione vorrebbe che si sospendesse il giudizio, e intervenisse il dubbio.
AliceAlice added a quotation
La filosofia ci insegna a non essere mai sicuri delle cose che paiono di per sé evidenti. La propaganda, all'opposto, ci insegna ad accettare cone assiomatiche certe cose su cui ragione vorrebbe che si sospendesse il giudizio, e intervenisse il dubbio.
AliceAlice added a quotation
Il desiderio di imporre ordine al caos, di trarre armonia dalla dissonanza, unità dalla molteplicità, è una sorta di istinto intellettuale, di slancio primario e fondamentale della nostra mente. L'opera di questa che io definirei "volontà d'ordine" è quasi sempre benefica, nel campo della scienza, dell'arte, della filosofia. Certo, la "volontà d'ordine" ha condotto a molte sintesi premature, fondate su prove insufficienti, a molti sistemi metafisici e teologici assurdi, a molti errori pedanteschi, che fanno scambiare un'idea per una realtà, un simbolo e un'astrazione per dati d'esperienza immediata. Ma questi errori, seppur incresciosi, non fanno mai gran male, almeno direttamente, anche se indirettamente può succedere che un cattivo sistema filosofico faccia del male, quando giova a giustificare azioni insensate e disumane. Ma nella sfera sociale, nel dominio della politica e dell'economia, la "volontà d'ordine" diventa veramente pericolosa. Qui la riduzione teoretica della molteplicità ingestibile a unità comprensibile si muta in pratica in riduzione della diversità umana a uniformità subumana, della libertà a servitù. L'equivalente politico di una teoria scientifica o di un sistema filosofico compiuto è la dittatura totalitaria. L'equivalente ecomonico di una ben composta opera d'arte è la fabbrica che funziona senza intoppi, con gli operai perfettamente adattati alle macchine. La "volontà d'ordine" può trasformare in tiranno chi voleva solamente spazzar via la confusione. La bellezza dell'ordine serve come giustificazione al dispotismo. L'organizzazione è indispensabile, perché la libertà sorge e acquista senso solo entro una comunità che sappia regolarsi da sé, composta da individui liberi e cooperanti. Ma l'organizzazione, seppur indispensabile, può anche essere letale. L'eccessiva organizzazione trasforma gli uomini in automi, soffoca lo spirito creativo, toglie ogni possibilità di liberazione.
AliceAlice added a quotation
Il desiderio di imporre ordine al caos, di trarre armonia dalla dissonanza, unità dalla molteplicità, è una sorta di istinto intellettuale, di slancio primario e fondamentale della nostra mente. L'opera di questa che io definirei "volontà d'ordine" è quasi sempre benefica, nel campo della scienza, dell'arte, della filosofia. Certo, la "volontà d'ordine" ha condotto a molte sintesi premature, fondate su prove insufficienti, a molti sistemi metafisici e teologici assurdi, a molti errori pedanteschi, che fanno scambiare un'idea per una realtà, un simbolo e un'astrazione per dati d'esperienza immediata. Ma questi errori, seppur incresciosi, non fanno mai gran male, almeno direttamente, anche se indirettamente può succedere che un cattivo sistema filosofico faccia del male, quando giova a giustificare azioni insensate e disumane. Ma nella sfera sociale, nel dominio della politica e dell'economia, la "volontà d'ordine" diventa veramente pericolosa. Qui la riduzione teoretica della molteplicità ingestibile a unità comprensibile si muta in pratica in riduzione della diversità umana a uniformità subumana, della libertà a servitù. L'equivalente politico di una teoria scientifica o di un sistema filosofico compiuto è la dittatura totalitaria. L'equivalente ecomonico di una ben composta opera d'arte è la fabbrica che funziona senza intoppi, con gli operai perfettamente adattati alle macchine. La "volontà d'ordine" può trasformare in tiranno chi voleva solamente spazzar via la confusione. La bellezza dell'ordine serve come giustificazione al dispotismo. L'organizzazione è indispensabile, perché la libertà sorge e acquista senso solo entro una comunità che sappia regolarsi da sé, composta da individui liberi e cooperanti. Ma l'organizzazione, seppur indispensabile, può anche essere letale. L'eccessiva organizzazione trasforma gli uomini in automi, soffoca lo spirito creativo, toglie ogni possibilità di liberazione.
Raimondo TorrismondoRaimondo Torrismondo added a quotation
Ahimè, ci siamo scordata la sorte del tacchino. Quando un uccello impara a ingozzarsi a sufficienza senz'essere costretto a usare le ali, rinuncia al privilegio del volo e se ne resta a terra, in eterno.
Raimondo TorrismondoRaimondo Torrismondo added a quotation
Ahimè, ci siamo scordata la sorte del tacchino. Quando un uccello impara a ingozzarsi a sufficienza senz'essere costretto a usare le ali, rinuncia al privilegio del volo e se ne resta a terra, in eterno.
Elly Chan10Elly Chan10 added a quotation
La felicità bisogna pagarla.
Elly Chan10Elly Chan10 added a quotation
La felicità bisogna pagarla.
Elly Chan10Elly Chan10 added a quotation
Una delle funzioni principali d'un amico consiste nel subire (in una forma più dolce e simbolica) i castighi che desidereremmo infliggere, ma non possiamo, ai nostri nemici.
Elly Chan10Elly Chan10 added a quotation
Una delle funzioni principali d'un amico consiste nel subire (in una forma più dolce e simbolica) i castighi che desidereremmo infliggere, ma non possiamo, ai nostri nemici.
Elly Chan10Elly Chan10 added a quotation
Se uno è diverso, è fatale che sia solo.
Elly Chan10Elly Chan10 added a quotation
Se uno è diverso, è fatale che sia solo.
Elly Chan10Elly Chan10 added a quotation
Io sono io, e vorrei non esserlo.
Elly Chan10Elly Chan10 added a quotation
Io sono io, e vorrei non esserlo.