L'alternativa
by Michael Bishop
(*)(*)(*)(*)( )(38)
Philip K. Dick, il grande autore di fantascienza, è proprio morto? Tutti sono convinti di si, finchè un giorno di fine secolo entra nello studio del suo medico. Ed è l'inizio dell'avventura.

All Reviews

5 + 1 in other languages
FlavioFlavio wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Storia alternativa
Philip K. Dick, vari universi alternativi, un po' di misticismo, Nixon e un misconosciuto cattolico americano. Va bene per tutte le ideologie, insomma ;) Carino
Bert CamembertBert Camembert wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Spoiler Alert
Come meglio si deduce dal titolo originale, questo romanzo è un sentito omaggio a uno dei più importanti scrittori di fantascienza. Tra i protagonisti vi è, infatti, Philip K. Dick, non quello che conosciamo noi ma uno di un universo parallelo che è riuscito ad avere un certo successo con dei romanzi mainstream ma è stato censurato nella sua produzione fantascientifica. Tali censure provengono da un governo americano reazionario guidato da un Richard Nixon che non ha dovuto subire il Watergate e che ha vinto la guerra nel Vietnam. Dick muore all'inizio del libro ma la sua essenza rimane a guidare una rivolta di giusti nei confronti di un potere più che mai autocrate e proteso a scatenare un'apocalisse nucleare. Molti dei temi cari a Dick sono ripresi in quest'opera e, come nei suoi migliori romanzi (chi ha scritto il libro conosce molto bene anche i suoi schemi narrativi), le vicende dei vari protagonisti si intrecciano fino a uno sconcertante epilogo, in questo caso un esorcismo finale. Mi è veramente piaciuto.
Aeryn ICamaleonteAeryn ICamaleonte wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Un simpatico omaggio a Philip K. Dick. Siamo in una realtà alternativa alcuni importanti avvenimenti storici hanno avuto un esito diverso da quello che conosciamo noi e quindi tutto è uguale e tutto è diverso. Un gruppo di di persone però verrà chiamato per un arduo compito: portare quelle realtà in una in cui le cose vanno generalmente meglio. Riusciranno in nostri eroi nell'impresa? La parte migliore del romanzo è sicuramente il finale.
Alberto5808Alberto5808 wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
romanzo più che buono, un'omaggio a Dick.
DelfrateDelfrate wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Uno straordinario tributo a Philip K. Dick, da cui traspare tutto l'amore di Bishop per questo incredibile scrittore.