L'Arazzo d'oro
by Henry H Neff
(*)(*)(*)(*)( )(35)
La sala del museo è più buia dell'inferno, quando il filo di un antico arazzo si accende di un bagliore dorato. E suona come la corda di un'arpa. L'urlo di Max fa tremare l'oscurità. Non sa che la sua tranquilla vita di ragazzino sarà sconvolta per sempre. E ignora che, fra pieghe di tenebra, un occhio bianco lo sta osservando... I test per entrare all'Accademia di Rowan, scuola per giovani dotati di poteri magici, sembrano impossibili da superare. Non per Max. Animali parlanti, cuochi orchi e insegnamenti telepatici movimentano giornate scolastiche quasi normali, ma... il male è una creatura impaziente. È quell'occhio morto che non lascia scampo. S'infiltra nei sogni, si nutre della paura. Non saranno il genio del suo compagno di stanza e nemmeno la rete sfuggente di Agenti e Mistici ad assicurare al ragazzo la sopravvivenza... Ma un potere più ingannevole. Più feroce. Nascosto dentro di lui. Età di lettura: da 11 anni.

_noteamargine's Review

_noteamargine_noteamargine wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Non è di certo uno dei fantasy migliori che si possano trovare: la storia non è niente di speciale, non c'è molta suspence e lo stile è abbastanza acerbo. La quarta stellina è tutta per alcuni dettagli interessanti che mi hanno colpita, dalle mele che diventano d'oro quando un membro della classe muore alle fantastiche camere degli studenti...Un romanzo da leggere quando si vuole qualcosa di semplice e colorato.
_noteamargine_noteamargine wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Non è di certo uno dei fantasy migliori che si possano trovare: la storia non è niente di speciale, non c'è molta suspence e lo stile è abbastanza acerbo. La quarta stellina è tutta per alcuni dettagli interessanti che mi hanno colpita, dalle mele che diventano d'oro quando un membro della classe muore alle fantastiche camere degli studenti...Un romanzo da leggere quando si vuole qualcosa di semplice e colorato.