L'incredibile viaggio delle piante
by Stefano Mancuso
(*)(*)(*)(*)(*)(200)
Come le piante navigano intorno al mondo, come portano la vita su isole sterili, come sono state in grado di crescere in luoghi inaccessibili e inospitali, come riescono a viaggiare attraverso il tempo, come convincono gli animali a farsi trasportare ovunque. Sono solo alcune delle incredibili cose raccontate nelle storie che troverete in questo libro. Storie di pionieri, fuggitivi, reduci, combattenti, eremiti, signori del tempo.

All Reviews

19
Jane AustenJane Austen wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Confesso che mai avrei letto questo libro “scegliendolo”,ma in quanto regalo di una persona speciale è buona cortesia scartare il dono ricevuto (Austen docet)...e che dono mi sono ritrovata tra le mani! Un viaggio sorprendente che racconta dei viaggi che le piante percorrono per procurarsi nutrimento,per proteggersi da eventi avversi,per inviare semi e polline ,utilizzando come mezzi di trasporto vento,acqua,animali, addirittura per migliaia di chilometri. “L’aggettivo che le definisce, infatti, non dovrebbe essere immobili, ma sessili o, se preferite, radicate. Un organismo sessile non può spostarsi dal luogo in cui è nato, ma può muoversi come e quanto più gli aggrada” un viaggio raccontato con un linguaggio scientifico che rimane comunque divulgativo e quindi appassiona. Particolarmente apprezzati sono gli acquarelli a corredo delle descrizioni.
BatvaliBatvali wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Nikla88Nikla88 wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Ho sempre amato la natura ma il lockdown mi ha avvicinato ancora di più ad essa nonostante abiti in una delle più grandi città del mondo, Londra. Il tempo trascorso in giardino, gli alberi del parco vicino a casa, i fringuelli e gli scoiattoli che si vedono in giro per il quartiere, mi hanno tenuto compagnia e sollevato l'umore nei giorni più tristi. Ho così iniziato a leggere molti saggi come questo, il quale mi ha particolarmente intrattenuto, perché racconta come le piante viaggino, nei modi più assurdi ma anche in quelli più banali. Le piante più le conosci e più ti insegnano i valori che dovrebbero essere base di ogni vita, resilienza, flessibilità, adattamento, serenità.
LorelaiLorelai wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Con occhi (saggiamente) rivolti al futuro
Ogni specie vivente fa parte di una rete di relazioni di cui sappiamo molto poco. Per questo ogni organismo vivente va protetto. La vita è merce rara nell’universo.” Passi di: Stefano Mancuso, L'incredibile viaggio delle piante. iBooks.
publicLVpublicLV wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Leggere senza filtro (animale) è una piacevole scoperta.
Un prologo ben fatto è un perfetto invito a proseguire la lettura: [...] le piante sono incredibilmente diverse dagli animali. [...] Organismi così differenti da noi devono essere osservati attraverso le lenti della comprensione, non della similitudine. Non potremo mai capire le piante se le guardiamo come se fossero degli animali menomati. Sono una forma di vita diversa, né più sempice né meno sviluppata di quella animale.
Gabriele GenoveseGabriele Genovese wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Illuminante!
Appassionante, ironico, istruttivo ma al contempo di facile lettura e attuale più che mai! Consigliatissimo.
PaolaPaola wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Saggio di facile lettura, adatto a chi non nutre alcun particolare trasporto per le piante. Il linguaggio semplice e familiare aiuta ad addentrarsi nelle storie di diffusione di tantissime specie vegetali, che magari molti conosciamo, ma di cui ignoriamo l’origine e il lungo viaggio percorso. Così, avventure come l'emergere di un’isola dagli abissi marini dell’Islanda, divenuta subito terra di conquista e di studio, l'occupazione pacifica della cosiddetta area di alienazione di Chernobyl, il lungo viaggio delle pendici dell'Etna sino alle mura delle università di Oxford diventano storie indimenticabili che hanno per protagoniste piccole piante determinate e conquistatrici. Il capitolo dedicato ai viaggiatori del tempo è fantastico e contiene una riflessione importante sullo scarso interesse suscitato dalle piante rispetto al successo riscosso dal mondo animale (scarso interesse = scarsi investimenti =scarsi studi = scarse scoperte!) Certo è che dopo la lettura di questo libro sarà quasi impossibile strappare con indifferenza da un vaso quella che fino a ieri avremmo definito “erbaccia”!
CocconautaCocconauta wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
«Ciò che conosciamo delle piante è molto poco e, spesso, questo poco è sbagliato. Siamo convinti che le piante non siano in grado di percepire l’ambiente che le circonda mentre la realtà è che, al contrario, sono più sensibili degli animali. Siamo sicuri che si tratti di un mondo silenzioso, privo della capacità di comunicare e, invece, le piante sono grandi comunicatrici. Siamo certi che non intrattengano nessun tipo di relazione sociale e, viceversa, sono organismi prettamente sociali. Siamo, soprattutto, certissimi che le piante siano immobili. Su questo siamo irremovibili. (...) Ebbene, anche in questo caso sbagliamo: le piante non sono affatto immobili. Si muovono molto, ma con tempi più lunghi.»
GiocondaGioconda wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
L'incredibile viaggio delle piante
Una raccolta di racconti d'avventura? Sì, protagoniste le piante. Mancuso rende appassionante e avvincente, a tratti commovente, la botanica.
ScarparielloScarpariello wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Semplice, bello e accattivante. A tante persone però interessano le piante.