La buona terra by Pearl S. Buck
La buona terra by Pearl S. Buck

La buona terra

by Pearl S. Buck

Translated by Andrea Damiano, Jacket design or artwork by Ferenc Pintér
(*)(*)(*)(*)(*)(1,225)
129Reviews14Quotations1Note
Description
La buona terra, che viene universalmente considerato il capolavoro della Buck, ripropone, con l’ingegno coerente e l’umana solidarietà proprie di questa scrittrice, il tema della vita patriarcale – legata alla terra e a tradizioni millenarie – del contadino cinese. Rifuggendo da artificiosi esotismi, l’opera, che rivela una profonda conoscenza della Cina così com’era agli inizi del secolo, narra la vicenda di Wang Lung e di sua moglie O-Lan, dell’eroica lotta che essi conducono contro la siccità, le devastazioni, l’avidità e il disamore dei figli per il lavoro dei campi. La terra significava per il contadino cinese il benessere, l’unione della famiglia, le tradizioni più sacre che da essa provenivano e ad esse erano legate, le virtù delle generazioni passate, le speranze di quelle future. Ormai vecchio Wang Lung così ammonisce i suoi figli: “Quando si comincia a vendere la terra è la fine di una famiglia. Dalla terra siamo venuti, e alla terra dobbiamo tornare… Se conserverete la terra vivrete… Nessuno potrà mai portarvela via…”.
Loading...