La civiltà perduta degli etruschi by Alberto Angela
La civiltà perduta degli etruschi by Alberto Angela

La civiltà perduta degli etruschi

Come eravamo. Il romanzo degli italiani dalle origini all'Unità d'Italia, 1
by Alberto Angela
(*)(*)(*)(*)(*)(10)
2Reviews0Quotations0Notes
Description
Lars è un cittadino eminente che lavora nello sfruttamento delle miniere e nel commercio. Sua moglie Ramutha è una donna raffinata e intelligente. Il loro figlio Vel, braccio destro del padre, è continuamente in viaggio per affari. Sono una famiglia etrusca, protagonista nel VI secolo a.C. della vita di Tarquinia, una fiorente città del Lazio con splendidi templi e una brillante vita culturale: proprio qui nascerà Lucio Tarquinio Prisco, destinato a diventare re di Roma. Lars, Ramutha, Vel e la sua giovane famiglia non immaginano che la Storia ha in serbo, nel giro di pochi secoli, la sconfitta e l’assimilazione del loro popolo da parte del più potente vicino: Roma. Della civiltà etrusca resteranno soltanto pochi resti enigmatici e una lingua indecifrabile: frammenti capaci di sprigionare un fascino che scavalcherà i millenni.
Loading...