La pazienza della pietra
by Sara Shilo
(*)(*)(*)(*)( )(21)
Notte: una donna sta sdraiata in mezzo a un campo vuoto di calcio. Due bambini si nascondono con un falchetto che stanno cercando di ammaestrare. Un giovane uomo sta pianificando un abbandono. Una ragazza racconta ai suoi due fratellini una storia che cambierà per sempre la loro vita. Il re del fallafel viene punto da un'ape e cade a terra. Massud muore così, preparando il suo humus per tutti gli abitanti del paese. Da questo momento, la vita di Simona e dei suoi sei figli cambia radicalmente. Ognuno affronterà in modo diverso la perdita e la risalita verso una vita normale.

All Reviews

6
elettraelettra wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Il dramma di una famiglia, di una donna e dei suoi sei figli sullo sfondo di un paese martoriato dalle bombe e dalla guerra sono il fulcro di questo libro intenso e drammatico. La battaglia che si combatte nelle strade non è dissimile da quella che si combatte all’interno delle anime, con momenti di buio e di luce. Ognuno con un soliloquio personale interpreta la sua vita e quella della sua famiglia; sembra che ci sia disperazione, e forse c’è in alcuni momenti, ma poi , tirando fuori quella “pazienza della pietra”, di cui il titolo, la famiglia non saprà disperdersi.
Donna ElviraDonna Elvira wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Nonostante le circostanze narrate facciano presagire tragedie, questo romanzo ci parla d’amore e di solidarietà e nei lunghi monologhi di cinque degli otto componenti della famiglia Dadun ci sono il desiderio e le intenzioni di uscire dalla loro faticosa ed indigente vita. Anche se, come nella bellissima descrizione e metafora della biancheria stesa, la famiglia non sembra tutta unita nella battaglia e nel dolore in realtà si scopre come ciascuno contribuisca e si preoccupi per gli altri. Pure la famiglia araba musulmana è premurosa e affettuosa nei confronti del prevenuto Kobi. Ci può essere amore e solidarietà anche sotto i colpi di katiuscia e i bombardamenti. Alla fine del libro nulla ti impedisce di pensare a Simona con i suoi sei figli nella “casa ideale”. Romanzo complesso tradotto magistralmente, come sempre, da Shulim Vogelmann.
amdananiamdanani wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
La pazienza della pietra
Le scrittrici israeliane sono tutto fuorché banali. Adottano stili che richiedono partecipazione ed attenzione. Questo romanzo mi ha creato qualche difficoltà di lettura e devo dire che ricordo ora ben poco di ciò che narra. Mi riprometto di leggerlo nuovamente.
GiudittaGiuditta wrote a review
(*)( )( )( )( )
Scadente. Faticoso. Unico per il tipo di fatica. Se costruisci un romanzo basato sul flusso di coscienza di 5 personaggi diversi: Primo. Sei decisamente ambizioso Secondo. Sei poco generoso verso chi ti legge, dato che, non accadendo praticamente niente,stai scrivendo un libro barboso. Ma Terzo, per carità, assicurati di saper scrivere abbastanza perchè i cinque punti di vista non sembrino tutti la stessa fottuta voce!!! No.La pazienza della pietra te la fa mettere lei. Non ho voglia di stare come se facessi body building mentre leggo un libro.
fairyqueenfairyqueen wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Copia autografata
Ho conosciuto l'autrice questa estate a Bologna, alla presentazione del libro (ho partecipato all'organizzazione dell'evento), e mi è venuta subito voglia di acquistarlo. Libro intenso e vibrante. Di non facile lettura per il moltiplicarsi dei punti di vista, ma molto emozionante. Soprattutto il racconto della madre mi ha fatto venire un groppone in gola... Lo consiglio davvero.
zio vaniazio vania wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Causa un refuso editoriale, caricare in libreria questo libro mi ha richiesto tempo e pazienza, ma mi sembra importante segnalare questo bellissimo libro pressochè sconosciuto in Italia. E' un'altra perla della letteratura israeliana moderna, in questo momento una delle più vive ed importanti del mondo. Forse se regimi chiaramente di destra come quello isrealiano stimolano una produzione letteraria come quella israeliana attuale, chissà cosa verrà fuori in Italia con il governo parafascista che ci ritroviamo e relativa opposizione parac..