La Rossa di Bukowski by Pamela Miller Wood
La Rossa di Bukowski by Pamela Miller Wood

La Rossa di Bukowski

Memorie di Pamela «Cupcakes» Wood
by Pamela Miller Wood

Translated by G. Montanari, G. Bacchi, E. Coppini
(*)(*)(*)(*)( )(3)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Los Angeles, 1975. Impazzano la controcultura, la rivoluzione sessuale e le droghe. Pamela "Cupcakes" incontra per caso Charles Bukowski una sera d'autunno. Lei, 23 anni, cameriera allo sbando. Lui 55, in piena ascesa. Lei dedita alle anfetamine. Lui all'alcol. Dopo più di trent'anni la Miller pubblica queste memorie, in forma di racconto, regalandoci un inedito Bukowski, fuori dai clichés letterari. Un uomo innamorato, sensibile, beneducato, protettivo e tenace nel lavoro. Quasi due anni di relazione. Hank la battezza Little Red, ne fa la sua Rossa. Musa della raccolta "Scarlet" (più tardi diffamata in "Donne. La viziosa Tammie"). Tra i due la chimica funziona. Dentro e fuori dal letto. Ma Bukowski resta un alcolizzato aggressivo e geloso da perdere la ragione. Pam non sa reggere la profondità dei sentimenti di Hank. E puntualmente scappa. Da lui, da se stessa, dalle responsabilità di madre. La relazione si sbilancia, si fa autodistruttiva. Crescono la dipendenza reciproca e il bisogno di allontanamento. Questione di sopravvivenza, per entrambi. La Miller svela come ne sono usciti e salda un conto con se stessa.
Loading...