La spinta
by Ashley Audrain
(*)(*)(*)(*)( )(66)
È la vigilia di Natale e Blythe è seduta in macchina a spiare la nuova vita di suo marito. Attraverso la finestra di una casa estranea osserva la scena di una famiglia perfetta, le candele accese, i gesti premurosi. E poi c'è Violet, la sua enigmatica figlia, che dall'altra parte del vetro, a sua volta, la sta fissando immobile. Negli anni, Blythe si era chiesta se fosse stata la sua stessa infanzia fatta di vuoti e solitudini a impedirle di essere una buona madre, o se invece qualcosa di incomprensibile e guasto si nascondesse dietro le durezze e lo sguardo ribelle di Violet. Quando ne parlava con Fox, il marito, lui tagliava corto, tutto era come doveva essere, diceva. Era cominciata così, o forse era cominciata molto prima, quando era stata lei la bambina di casa.

Gingolph65's Review

Gingolph65Gingolph65 wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Son tutte belle le mamme del mondo?

Forse per le radici francofone del Canada questo romanzo mi ha ricordato, in senso molto lato, la complessità emozionale di Cambiare l'acqua ai fiori. E non solo perché anche qui c’è una Violet.
La Spinta - Ashley Audrain

gingolph.it/recensioni/son-tutte-belle-le-mamme-del-mondo-la-spinta-di-ashley-audrain-rizzoli
Gingolph65Gingolph65 wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Son tutte belle le mamme del mondo?

Forse per le radici francofone del Canada questo romanzo mi ha ricordato, in senso molto lato, la complessità emozionale di Cambiare l'acqua ai fiori. E non solo perché anche qui c’è una Violet.
La Spinta - Ashley Audrain

gingolph.it/recensioni/son-tutte-belle-le-mamme-del-mondo-la-spinta-di-ashley-audrain-rizzoli