La stella del diavolo
by Jo Nesbø
(*)(*)(*)(*)( )(1,597)
Oslo è nella morsa di una delle estati piú torride che la storia ricordi. In un appartamento del centro una giovane donna giace in una pozza di sangue, assassinata. Un dito è stato reciso dalla sua mano sinistra e dietro la sua palpebra è stato nascosto un minuscolo diamante a cinque punte, la stella del diavolo. Nello stesso momento, in un altro punto della città, Harry Hole giace nel suo appartamento, completamente ubriaco. Tuttavia, è proprio il capo della polizia, Bjarne Møller, che lo costringe a riemergere dal suo isolamento. È a corto di uomini ma, soprattutto, vuole dare a Hole un'ultima chance.

All Quotations

4 + 2 in other languages
bwbw added a quotation
The psychopath is often a maladjusted individual without a job, without any education, with a criminal record and a variety of social problems. Unlike the sociopath, who is intelligent, apparently successful and living a normal life. The psychopath stands out and easily falls under suspicion, whereas the sociopath can disappear in the crowd. It always comes as quite a shock to neighbours and friends when a sociopath is uncovered. I was talking to a psychologist who works as a profiled for the FBI and she told me that the first thing she considered was the timing of the killings. Killing takes time of course. A useful lead for her was whether the killings had taken place on weekdays, at weekends or on national holidays. The latter would suggest that the killer had a job and would increase the likelihood that you were dealing with a sociopath.
bwbw added a quotation
The psychopath is often a maladjusted individual without a job, without any education, with a criminal record and a variety of social problems. Unlike the sociopath, who is intelligent, apparently successful and living a normal life. The psychopath stands out and easily falls under suspicion, whereas the sociopath can disappear in the crowd. It always comes as quite a shock to neighbours and friends when a sociopath is uncovered. I was talking to a psychologist who works as a profiled for the FBI and she told me that the first thing she considered was the timing of the killings. Killing takes time of course. A useful lead for her was whether the killings had taken place on weekdays, at weekends or on national holidays. The latter would suggest that the killer had a job and would increase the likelihood that you were dealing with a sociopath.
DrRestlessDrRestless added a quotation
Il novanta per cento delle menzogne sono vere.
DrRestlessDrRestless added a quotation
Il novanta per cento delle menzogne sono vere.
DrRestlessDrRestless added a quotation
Quello che tiene i pianeti in posizione è la somma della distanza fra loro e le rispettive forze di attrazione.
DrRestlessDrRestless added a quotation
Quello che tiene i pianeti in posizione è la somma della distanza fra loro e le rispettive forze di attrazione.
CarrfinderCarrfinder added a quotation
Harry credeva all'anima. Non perché fosse particolarmente religioso, ma perché c'era una cosa che lo colpiva immancabilmente quando vedeva un cadavere: che era un corpo che aveva perso qualcosa, qualcosa che non aveva a che fare con i cambiamenti fisici che i cadaveri subiscono in maniera naturale; l'essenza stessa non c'era più, non c'era più luce, a parte l'illusorio bagliore residuo delle stelle esplose da tempo. Il corpo era privato dell'anima. Ed era quella mancanza di anima che faceva sì che Harry credesse.
CarrfinderCarrfinder added a quotation
Harry credeva all'anima. Non perché fosse particolarmente religioso, ma perché c'era una cosa che lo colpiva immancabilmente quando vedeva un cadavere: che era un corpo che aveva perso qualcosa, qualcosa che non aveva a che fare con i cambiamenti fisici che i cadaveri subiscono in maniera naturale; l'essenza stessa non c'era più, non c'era più luce, a parte l'illusorio bagliore residuo delle stelle esplose da tempo. Il corpo era privato dell'anima. Ed era quella mancanza di anima che faceva sì che Harry credesse.