La tenerezza dei lupi by Stef Penney
La tenerezza dei lupi by Stef Penney

La tenerezza dei lupi

by Stef Penney
(*)(*)(*)( )( )(1)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Mentre l'inverno stringe in una morsa Dove River, un manipolo di case e di baracche sperdute in mezzo al nulla, un uomo viene brutalmente assassinato e un ragazzino di diciassette anni scompare. Sulla neve resta solo una fila di impronte che partono dallo chalet della vittima e conducono verso la foresta.

La cittadina viene invasa da giornalisti, cacciatori e uomini della Compagnia di pellicce che ha il monopolio sui commerci della zona: il caso è eclatante, ma quasi nessuno vuole trovare il colpevole, nel timore di rivelare interessi e alleanze che non devono venire alla luce. Ed è contro questo muro di false piste e omertà che si staglia Mrs Ross, la madre adottiva del ragazzo scomparso. Sa che il solo modo per venire a capo del mistero è lasciarsi ogni cosa alle spalle e partire alla ricerca del figlio.

Un debutto narrativo di sorprendente maturità stilistica.

Stef Penney intreccia sapientemente avventura, suspense e ironia, creando un panoramico romanzo storico ad alta tensione, salutato come uno dei libri piú importanti dell'anno.


Vincitore del piú importante premio letterario inglese, eccezionalmente conferito per la prima volta a un romanzo d'esordio.


Ci siamo immersi nel paesaggio nevoso e siamo stati colpiti dalla bellezza della scrittura e dalla narrazione. È una storia d'amore e di tensione. Impossibile riuscire a staccarsene...


La giuria del Costa Award




Il romanzo di esordio di Stef Penney è stato definito un romance, una storia di avventure, una detective novel, ma la cosa a cui più assomiglia sono i western... Pensate a Sentieri selvaggi e andrete parecchio vicino a questo libro.


«Evening Standard»




Una vicenda epica e mozzafiato che si apre con un omicidio ma che presto si dilata...

L'autrice sostiene di non essere mai stata in Canada, eppure è impressionante quanto risultino convincenti i territori della sua immaginazione.


«The Guardian»

Loading...