La tregua
by Primo Levi
(*)(*)(*)(*)(*)(3,837)
"La tregua", seguito di "Se questo è un uomo", è considerato da molti il capolavoro di Levi: diario del viaggio verso la libertà dopo l'internamento nel Lager nazista, questo libro, più che una semplice rievocazione biografica, è uno straordinario romanzo picaresco. L'avventura movimentata e struggente tra le rovine dell'Europa liberata - da Auschwitz attraverso la Russia, la Romania, l'Ungheria, l'Austria fino a Torino - si snoda in un itinerario tortuoso, punteggiato di incontri con persone appartenenti a civiltà sconosciute, e vittime della stessa guerra. L'epopea di un'umanità ritrovata dopo il limite estremo dell'orrore e della miseria.

All Notes

4 + 2 in other languages
NardoNardo added a note
Autobiografico. Narra, in modo avventuroso, il fine guerra, quando, da Auschwitz, peregrinando per mezza Europa, giunge alla sua casa in Torino.
NardoNardo added a note
Autobiografico. Narra, in modo avventuroso, il fine guerra, quando, da Auschwitz, peregrinando per mezza Europa, giunge alla sua casa in Torino.
GiudittaGiuditta added a note
Davvero molto bello
GiudittaGiuditta added a note
Davvero molto bello
853.9 LEV 4142 Letteratura Italiana
853.9 LEV 4142 Letteratura Italiana
Collocazione : NR 277 (3 copie)
Collocazione : NR 277 (3 copie)