Laudario alla Vergine. «Via Pulchritudinis» by David Maria Turoldo
Laudario alla Vergine. «Via Pulchritudinis» by David Maria Turoldo
Laudario alla Vergine. «Via Pulchritudinis» by David Maria Turoldo
Laudario alla Vergine. «Via Pulchritudinis» by David Maria Turoldo

Laudario alla Vergine. «Via Pulchritudinis»

by David Maria Turoldo
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
"Non c'è dubbio - dice Turoldo - che senza la Vergine madre la creazione sarebbe incompleta, e la storia dell'uomo senza il suo Salvatore: perciò disperata". Nel titolare la sua raccolta di poesie dedicate a Maria, egli s'ispira alla locuzione che Paolo VI pronunciava durante il VII Congresso mariologico celebrato a Roma il 16 maggio 1975 al Pontificio Ateneo di Sant'Antonio. In quella occasione il pontefice rimandava alla Vergine non solo come "via veritatis", ma anche come "via pulchritudinis": via da seguire se si vuole raggiungere la beatitudine promessa. "Una beatitudine che non può essere tale se, appunto, è solo verità. La verità da sola può fare anche male. La verità la possiedono anche i dannati. Ma la bellezza!... Infatti Dostojewski dice che sarà la bellezza a salvare il mondo. Ed io, senza sconvolgere nessun ordine, ma solo per dire quanto più mi preme, precisamente vorrei qui proclamare, avanti a ogni altra urgenza, la via della bellezza. Poiché senza bellezza non c'è neppure verità: Dio è la stessa infinita pienezza del bello, altrimenti non è neanche vero e neanche buono" (dalla Presentazione). A vent'anni dalla morte, le EDB rendono nuovamente disponibile il suo laudario.
Loading...