Le città invivibili. Bulli ed (eroi) nella filmografia di Caligari e Mainetti
Le città invivibili. Bulli ed (eroi) nella filmografia di Caligari e Mainetti
Le città invivibili. Bulli ed (eroi) nella filmografia di Caligari e Mainetti
Le città invivibili. Bulli ed (eroi) nella filmografia di Caligari e Mainetti

Le città invivibili. Bulli ed (eroi) nella filmografia di Caligari e Mainetti

Curated by Paola Dei, Contributions by Nicola Borrelli
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Come sostiene Arieti, se è vero che la creatività solleva il morale dell’uomo ed elimina o diminuisce le nevrosi, la creatività straordinaria è responsabile delle grandi conquiste dell’umanità e del progresso sociale. È a partire da questo assunto che il testo esplora il mondo di Caligari e Mainetti, attraversando il "Grande nulla" e "L'attimo fuggente". Caligari ci ha lasciati poco prima di terminare l’ultimo film prodotto dall'amico e attore Valerio Mastandrea, Mainetti ci regalerà ancora opere di grande creatività, entrambi con la voglia di far lottare i loro personaggi contro il grande nulla, entrambi con quel desiderio di esplorare le polarità dell’ombra e della luce, del bullo e dell’eroe che si fondono nel momento in cui la materialità si eleva verso la spiritualità ed emergono incontrastate l’amicizia e l’amore, le uniche forze in grado di trasformare il male in bene, il bullo in eroe, entrambi con un rigore di intenti espresso in maniere diverse ma presente e tangibile. Prefazione di Nicola Borrelli.
Loading...