Le mie invenzioni
by Nikola Tesla
(*)(*)(*)(*)( )(61)
"Le mie invenzioni" (1921) è la sola autobiografia del geniale scienziato serbo, uscita a puntate in America su una rivista specializzata nel 1921, nella quale Tesla ripercorre tutta la sua incredibile vita e le sue invenzioni più famose. Dall'infanzia nel piccolo paesino di Smiljan alla consacrazione come inventore in America, passando dal tormentato rapporto con Edison, prima datore di lavoro e poi rivale. Tesla è conosciuto soprattutto per il suo rivoluzionario contributo nel campo dell'elettromagnetismo: i suoi brevetti e il suo lavoro teorico sono alla base del moderno sistema elettrico, e i motori a corrente alternata sono una sua invenzione. Da sempre è una figura ammantata di mistero: non era interessato ad arricchirsi con le sue invenzioni, lavorava solo per il progresso dell'umanità e lo sviluppo dell'uomo. Molti suoi brevetti e prototipi riguardano soprattutto la ricerca di una energia pulita, gratuita e illimitata, oltre alla possibilità di comunicare senza fili. Tesla riuscì a trovare la strada per questa energia pulita e per tutti grazie al celebre trasmettitore di ingrandimento, basato sulla Bobina di Tesla, in grado di convogliare e sfruttare l'energia che è naturalmente presente nell'atmosfera: un'energia illimitata, senza fili e alla portata di tutti. Il mistero avvolge anche la sua morte, avvenuta in una camera d.albergo di New York, dove Tesla, ormai poverissimo, aveva scelto di rifugiarsi per continuare a condurre da solo i suoi esperimenti.

All Reviews

10 + 1 in other languages
PaperorossoPaperorosso wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Autobiografia, non so quanto volutamente ingenua, di uno dei piu' grandi cervelli scientifici del recente passato. Scritto per essere pubblicato a puntate su una rivista, non e' sicuramente un'opera di grande spessore letterario ma ha il merito di far intuire i meandri di una mente sicuramente originale. Tra aneddoti piu' o meno curiosi o simpatici e brevi descrizioni tecniche, emerge infatti una mente per molti versi disturbata ma di potenza unica.
FiloFilo wrote a review
(*)( )( )( )( )
Mai libro più brutto
Non ho mai letto in vita mia un libro scientifico più brutto di questo. Sono arrivato circa ad un terzo e ho detto basta. Sembra che a scrivere sia un bambino di 10 anni, non un grande inventore. Pochezza del linguaggio, ritmo assente e contenuto davvero banale. Non ve lo consiglio
Account deletedAnonymous wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Le mie invenzioni
Nikola Tesla nacque a Smiljan, in Croazia, nella notte tra il 10 e l'11 luglio del 1856, durante un violento temporale... Come una premonizione i fulmini di quella notte lo seguirono per tutta la vita. Chi ha studiato elettronica o fisica probabilmente ricorda il suo nome, associato ad una unità di misura dell'elettricità, ma tutti dovrebbero ricordarlo. Così non é! A Nikola Tesla dobbiamo la energia elettrica a corrente alternata e, più o meno, tutte le apparecchiature che oggi usiamo abitualmente senza sapere assolutamente niente del loro funzionamento. "Le mie invenzioni" è la sola autobiografia del geniale scienziato serbo, uscita a puntate in America su una rivista specializzata nel 1921, nella quale Tesla ripercorre tutta la sua incredibile vita e le sue invenzioni più famose. Continua su anobii.com/removed-link
Claudio M.Claudio M. wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Traduzione ridicola
Non ho mai, dico MAI, letto una traduzione più sciatta di questa! Ecco un esempio clamoroso: l'originale "Someone suggested guessing weights and I was induced to step on a SCALE" è stato tradotto "Durante la serata venne proposto di indovinare a vicenda il nostro peso, e mi fu chiesto di salire su una SCALA". Ora, anche a senso si capisce che l'inglese SCALE non va tradotto SCALA ma BILANCIA! Se questa è la serietà di voi piccole case editrici, non posso non godere nel vedervi affogare tutte nei debiti e nell'indifferenza. Vergogna e pena per voi, null'altro.
ScorpiondriverScorpiondriver wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Somma di otto spezzoni pubblicati da una rivista scientifica, non è certamente una autobiografia esaustiva(ne una autobiografia vera e propria). Interessanti aneddoti e ovviamente anche perle di saggezza.
(^0^) il koala(^0^) il koala wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
il genio d'altri tempi
di facile lettura questa autobiografia del genio ha disatteso le mie aspettative in quanto la credevo più dettagliata e contestualizzata ai momenti storici narrati. Tuttavia la narrazione in prima persona risulta interessante e curiosa per le vicende e aneddoti che Tesla ama raccontare... Chi si aspetta rivelazioni sulle sue invenzione rimarrà deluso.
Zzzato Zzzato wrote a review
(*)(*)(*)( )( )
Di parte
Mi ha fatto venire la curiostà di documentarmi sulla storia di quel periodo per cio' che riguarda la scienza e la tecnologia.
Andrea de GiorgioAndrea de Giorgio wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Il primo libro che leggo su Nikola Tesla e ho scelto da subito qualcosa scritto di suo pungo. Ama raccontarsi come un geniale inventore, ma quel che prevale forse è la sua folle autostima, se non la sua vera e propria follia. Sicuramente è stato un genio, se non altro per il livello di pensiero raggiunto dalla sua mente, ma credo che il risultato sia stato anche e soprattutto frutto di tanti sacrifici e di studio prolungato, che lui stesso ha poi voluto premiare autodotandosi di una leggendaria aura da genio.
KatastrofeKatastrofe wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Uno stile semplice ed essenziale che lascia intravedere la complessità di un inventore geniale e di un uomo particolare. Un personaggio di cui vorrei sapere tutto, ancora di più dopo aver letto questo breve e interessante libro.
DispariDispari wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Essenziale
Breve (auto) biografia di Nikola Tesla ricavata da una serie di articoli apparsi su una rivista scientifica del tempo. Interessare per iniziare a conoscere uno dei personaggi più controversi del panorama scientifico del secolo scorso.