Le otto montagne
by Paolo Cognetti
(*)(*)(*)(*)( )(3,659)
Pietro è un ragazzino di città, solitario e un po' scontroso. La madre lavora in un consultorio di periferia, e farsi carico degli altri è il suo talento. Il padre è un chimico, un uomo ombroso e affascinante, che torna a casa ogni sera dal lavoro carico di rabbia. I genitori di Pietro sono uniti da una passione comune, fondativa: in montagna si sono conosciuti, innamorati, si sono addirittura sposati ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo. La montagna li ha uniti da sempre, anche nella tragedia, e l'orizzonte lineare di Milano li riempie ora di rimpianto e nostalgia. Quando scoprono il paesino di Grana, ai piedi del Monte Rosa, sentono di aver trovato il posto giusto: Pietro trascorrerà tutte le estati in quel luogo "chiuso a monte da creste grigio ferro e a valle da una rupe che ne ostacola l'accesso" ma attraversato da un torrente che lo incanta dal primo momento. E li, ad aspettarlo, c'è Bruno, capelli biondo canapa e collo bruciato dal sole: ha la sua stessa età ma invece di essere in vacanza si occupa del pascolo delle vacche. Iniziano così estati di esplorazioni e scoperte, tra le case abbandonate, il mulino e i sentieri più aspri. Sono anche gli anni in cui Pietro inizia a camminare con suo padre, "la cosa più simile a un'educazione che abbia ricevuto da lui". Perché la montagna è un sapere, un vero e proprio modo di respirare, e sarà il suo lascito più vero: "Eccola li, la mia eredità: una parete di roccia, neve, un mucchio di sassi squadrati, un pino". Un'eredità che dopo tanti anni lo riavvicinerà a Bruno.

All Quotations

70 + 19 in other languages
FraagolinadiboscoFraagolinadibosco added a quotation
Ognuno di noi ha una quota prediletta in montagna, un paesaggio che gli somiglia e dove si sente bene.
FraagolinadiboscoFraagolinadibosco added a quotation
Ognuno di noi ha una quota prediletta in montagna, un paesaggio che gli somiglia e dove si sente bene.
PsicoPasqualePsicoPasquale added a quotation
Una parte di me era affezionata alle cose che non sapeva
PsicoPasqualePsicoPasquale added a quotation
Una parte di me era affezionata alle cose che non sapeva
PsicoPasqualePsicoPasquale added a quotation
Stavo imparando che cosa succede a uno che va via: che gli altri continuano a vivere senza di lui
PsicoPasqualePsicoPasquale added a quotation
Stavo imparando che cosa succede a uno che va via: che gli altri continuano a vivere senza di lui
PsicoPasqualePsicoPasquale added a quotation
È nel ricordo il più bel rifugio
PsicoPasqualePsicoPasquale added a quotation
È nel ricordo il più bel rifugio
PsicoPasqualePsicoPasquale added a quotation
Com'è che siete tanto sicuri di sapere che cos'è bene per la vita di un altro? Come mai non vi viene il dubbio che magari lo sa meglio lui?
PsicoPasqualePsicoPasquale added a quotation
Com'è che siete tanto sicuri di sapere che cos'è bene per la vita di un altro? Come mai non vi viene il dubbio che magari lo sa meglio lui?
PsicoPasqualePsicoPasquale added a quotation
Si ricorda di me? In tutti questi anni mi ha prestato quanto l'ho pensata io? Ma ormai avevo imparato a fare le domande degli adulti, in cui si chiede una cosa per saperne un'altra
PsicoPasqualePsicoPasquale added a quotation
Si ricorda di me? In tutti questi anni mi ha prestato quanto l'ho pensata io? Ma ormai avevo imparato a fare le domande degli adulti, in cui si chiede una cosa per saperne un'altra
laurà.cblaurà.cb added a quotation
“È nel ricordo il più bel rifugio”
laurà.cblaurà.cb added a quotation
“È nel ricordo il più bel rifugio”
Danih2oDanih2o added a quotation
E' una pianta strana quella li. Forte per crescere dove cresce e debole appena la metti da un'altra parte.
Danih2oDanih2o added a quotation
E' una pianta strana quella li. Forte per crescere dove cresce e debole appena la metti da un'altra parte.
Danih2oDanih2o added a quotation
In mia madre vedevo invece i frutti di una lunga vita passata a curare le relazioni, ad accudirle come i fiori del suo balcone. Mi chiedevo se si potesse impararlo, un talento come quello, o uno ci nascesse e basta. Se facessi ancora in tempo a impararlo io.
Danih2oDanih2o added a quotation
In mia madre vedevo invece i frutti di una lunga vita passata a curare le relazioni, ad accudirle come i fiori del suo balcone. Mi chiedevo se si potesse impararlo, un talento come quello, o uno ci nascesse e basta. Se facessi ancora in tempo a impararlo io.
TeletubbieSilvTeletubbieSilv added a quotation
"Noi diciamo che al centro del mondo c'è un monte altissimo, il Sumeru. Intorno al Sumeru ci sono otto montagne e otto mari. Questo è il mondo per noi. Nel dirlo tracciò, fuori dalla ruota, una piccola punta per ogni raggio, e poi una piccola onda tra una punta e l'altra. Otto montagne e otto mari. Infine fece una corona intorno al centro della ruota, che poteva essere, pensai, la cima innevata del Sumeru. Valutò il suo lavoro per un momento e scosse la testa, come se fosse un disegno che aveva già fatto mille volte ma ultimamente ci avesse perso un po' la mano. Comunque puntò il bastoncino al centro, e concluse: - E diciamo: avrà imparato di più chi ha fatto il giro delle otto montagne, o chi è arrivato in cima al monte Sumeru?".
TeletubbieSilvTeletubbieSilv added a quotation
"Noi diciamo che al centro del mondo c'è un monte altissimo, il Sumeru. Intorno al Sumeru ci sono otto montagne e otto mari. Questo è il mondo per noi. Nel dirlo tracciò, fuori dalla ruota, una piccola punta per ogni raggio, e poi una piccola onda tra una punta e l'altra. Otto montagne e otto mari. Infine fece una corona intorno al centro della ruota, che poteva essere, pensai, la cima innevata del Sumeru. Valutò il suo lavoro per un momento e scosse la testa, come se fosse un disegno che aveva già fatto mille volte ma ultimamente ci avesse perso un po' la mano. Comunque puntò il bastoncino al centro, e concluse: - E diciamo: avrà imparato di più chi ha fatto il giro delle otto montagne, o chi è arrivato in cima al monte Sumeru?".