Le paure che ci abitano
by Angelo Casati
(*)(*)(*)(*)( )(9)
La paura di morire, e quella di vivere. La paura di ciò che è precario e insicuro. La paura della nostra fragilità, e di quella degli altri. Don Angelo Casati, prete-poeta milanese, tocca uno ad uno tutti i tasti di quell'affanno che ci fa troppo spesso restare immobili, mentre la vita scorre. Perché vogliamo avere controllo su tutto? Perché non accettiamo la nostra provvisorietà? Le sue parole aprono piccoli squarci di luce nel buio delle nostre ansie. "Non temete!" dice il Vangelo. Ed è in fondo quello che questo suo libro prova a farci sentire.

Cutty's Review

CuttyCutty wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Le mille paure che ci abitano
Etty Hillesum definiva le mille paure che la abitavano come "parassiti" o come "mille fili" che la tenevano legata.
Angelo Casati esamina undici delle più frequenti paure che paralizzano l'uomo, e in quante pagine mi sono ritrovata, haimè!!
Bellissimo il finale, che invita "Dostoevskijanamente" a nutrirsi di bellezza: "Mangiate la bellezza!" (dal Rotolo di Isaia)
Un libro sicuramente da rileggere ed approfondire.
Non dò 5 stelle solo perchè non è un testo organico ma una raccolta di articoli usciti su una rivista, sicchè considerato il tema svolto avrebbe meritato una trattazione più ampia ed approfondita, cosa che manca e addirittura in alcuni capitoli si ha la sensazione che l'autore sia stato costretto a limitarsi.
CuttyCutty wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Le mille paure che ci abitano
Etty Hillesum definiva le mille paure che la abitavano come "parassiti" o come "mille fili" che la tenevano legata.
Angelo Casati esamina undici delle più frequenti paure che paralizzano l'uomo, e in quante pagine mi sono ritrovata, haimè!!
Bellissimo il finale, che invita "Dostoevskijanamente" a nutrirsi di bellezza: "Mangiate la bellezza!" (dal Rotolo di Isaia)
Un libro sicuramente da rileggere ed approfondire.
Non dò 5 stelle solo perchè non è un testo organico ma una raccolta di articoli usciti su una rivista, sicchè considerato il tema svolto avrebbe meritato una trattazione più ampia ed approfondita, cosa che manca e addirittura in alcuni capitoli si ha la sensazione che l'autore sia stato costretto a limitarsi.

Comments

Sembra interesssantissimo: immediatamente nella lista dei desideri, in attesa di passare in biblioteca! Grazie!
Sembra interesssantissimo: immediatamente nella lista dei desideri, in attesa di passare in biblioteca! Grazie!