Le undicimila verghe by Guillaume Apollinaire
Le undicimila verghe by Guillaume Apollinaire

Le undicimila verghe

by Guillaume Apollinaire

Translated by Roberto Rossi Testa, Contributions by Louis Aragon, Michel Décaudin
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Pubblicato clandestinamente nel 1906, scritto da uno dei massimi poeti francesi del Novecento, il romanzo è la storia, scatenata, di un “viaggio erotico” e, allo stesso tempo, una grottesca parodia dei romanzi erotici popolari che si svolgevano su treni, a bordo di transatlantici, in località climatiche e che avevano per protagonisti principi, conti e nobili russi. Un libro scandaloso per l’efferatezza dei fatti raccontati ma al contempo colto, dove non è difficile scorgervi l’influenza della letteratura libertina settecentesca, con De Sade in testa, il grande maestro nascosto, a detta di Mario Praz, di tutta la letteratura popolare europea fino al Decadentismo.
Loading...