Andalusia's Quotes

AndalusiaAndalusia added a quotation
Se c’è di mezzo un quadro, un affresco o una scultura dedicata a motivi religiosi, io la guardo né più né meno come si guarda un mazzo di fiori o un paesaggio, o un cestino di mele posato su un tavolo. A me, infatti, la religione non dice niente. Mi dice invece molto […] l’intensità della bravura con la quale Peter Christus, o Jan van Eyck, o Memling, attratti dall’architettura di una chiesa gotica, ci mettono dentro, in modo piccolo, oppure esorbitante, la figura di una donna che tiene stretto al seno un piccolino. Quelli sono gli elementi attorno a cui mi sento mancare il fiato. […] Drammi legati alla descrizione maniacale delle mani e degli occhi, del volto, dei capelli e dello sguardo che non ti abbandona. Quello sguardo della Madonna non ti molla non per farti diventare credente in una religione: non ti molla per farti crescere all’ombra della bellezza femminile. […] Liberato dal peso di essere religioso, vedo con estrema chiarezza, e con passione animale e vegetale, dove sta la Bellezza: e non dimentico come sia fatta. (Soavi)
28
AndalusiaAndalusia added a quotation
Se c’è di mezzo un quadro, un affresco o una scultura dedicata a motivi religiosi, io la guardo né più né meno come si guarda un mazzo di fiori o un paesaggio, o un cestino di mele posato su un tavolo. A me, infatti, la religione non dice niente. Mi dice invece molto […] l’intensità della bravura con la quale Peter Christus, o Jan van Eyck, o Memling, attratti dall’architettura di una chiesa gotica, ci mettono dentro, in modo piccolo, oppure esorbitante, la figura di una donna che tiene stretto al seno un piccolino. Quelli sono gli elementi attorno a cui mi sento mancare il fiato. […] Drammi legati alla descrizione maniacale delle mani e degli occhi, del volto, dei capelli e dello sguardo che non ti abbandona. Quello sguardo della Madonna non ti molla non per farti diventare credente in una religione: non ti molla per farti crescere all’ombra della bellezza femminile. […] Liberato dal peso di essere religioso, vedo con estrema chiarezza, e con passione animale e vegetale, dove sta la Bellezza: e non dimentico come sia fatta. (Soavi)
28