Luke. Anche i cattivi invecchiano
by Alice Socal
(*)(*)(*)(*)( )(12)
L'Edipo a rovescio: perché uccidere i padri se un giorno potranno avere bisogno di noi? Chissà perché le storie finiscono come se non avessero un seguito; Alice ha cercato di immaginare un seguito. Un Lord Fener fragile (come per certi versi già appare nel ciclo di "Guerre stellari"). Dopo tutto anche Luke è tiranneggiato (da un padre in difficoltà), potenza della famiglia che riesce a rendere tutti infelici. Anche Luke è ingrassato, il tempo passa per tutti.

All Reviews

2
GIUDAGIUDA wrote a review
(*)(*)(*)(*)(*)
Recensione di Vittore Baroni su Rumore settembre 2011
Un segno di quanto il fumetto si è evoluto negli ultimi anni è l'originalità di tecnica e visione di molte opere prime. Ne è prova il sofisticato racconto grafico della Socal (classe1986) che aggira qualsiasi didascalismo da principiante in un singolare poscritto alla saga di Guerre Stellari. Un Luke Skywalker invecchiato e imbolsito si prende cura del padre ridotto alla sola testa nella maschera nera di Darth Vader, scarrozzandolo su sedia a rotelle tra acquisti al supermercato e sedute davanti alla tv. Una surreale simbiosi con un velo di allenata malinconia che adombra riflessioni sulle relazioni familiari, il disadattamento, la natura del Bene e del Male, il crepuscolo dei miti. Il segno è sottile e nervoso, quasi abbozzato, ma estremamente espressivo e con scarti d'imprevisto virtuosismo. Un'autrice, insomma, che si affaccia alla ribalta già del tutto formata e smaliziata. a cura di Vittore Baroni (in RUMORE # 236 settembre 2011)
Zazà Venezia fumetteriaZazà Venezia fumetteria wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Una novità nel fumetto italiano, un esordio che a dispetto della giovane età dell'autrice ha il sapore di un racconto maturo, la decisione di tenere un disegno sporco e allucinato mi ha dato l'impressione di tenere un diario anzi il diario. AH! Mi raccomando non vi aspettate niente di fantascientifico perchè a dispetto dei protagonisti tutto è terribilmente... Terrestre!!!