Lunedì inizia sabato
by Arcadij Strugatskij, Boris Strugatskij
(*)(*)(*)(*)( )(6)
Pubblicato per la prima volta in Russia nel 1964, “Lunedì inizia sabato” in patria è considerato il romanzo più popolare dei fratelli Strugatskij; poggia saldamente sulla tradizione nazional-popolare russa, ed è pervaso da un’aura fiabesca di schietto ottimismo e comicità. Sasha Privalov, giovane programmatore di Leningrado, sta guidando attraverso le foreste della Carelia, nella Russia nord occidentale; deve incontrarsi con alcuni amici a Solovets per una vacanza nella natura. Quando lungo la via raccoglie un paio di autostoppisti locali, ancora non sa che nella cittadina di Solovets accadono cose davvero straordinarie. I due convincono Sasha a fermarsi e lavorare con loro all’Istituto di ricerca Scientifica e Tecnologica per la Magia e la Stregoneria, dove incontrerà ogni genere di creatura fantastica, e avrà a che fare con oggetti animati e aggeggi stravaganti.

All Quotations

1
NicatelNicatel added a quotation
Dipartimento della Conoscenza Assoluta. Era strano questo Dipartimento. Il loro slogan era "La comprensione dell'infinito richiede un tempo infinito". Non avevo nulla da ridire su questo, ma loro ne traevano una conclusione inaspettata: "Quindi, lavorare o non lavorare, non fa differenza". E loro non lavoravano, proprio nell'interesse della diminuzione del livello di entropia nell'universo.
NicatelNicatel added a quotation
Dipartimento della Conoscenza Assoluta. Era strano questo Dipartimento. Il loro slogan era "La comprensione dell'infinito richiede un tempo infinito". Non avevo nulla da ridire su questo, ma loro ne traevano una conclusione inaspettata: "Quindi, lavorare o non lavorare, non fa differenza". E loro non lavoravano, proprio nell'interesse della diminuzione del livello di entropia nell'universo.