Massimilano, un ingegnere nella Milano di Leonardo by Alberto Angela
Massimilano, un ingegnere nella Milano di Leonardo by Alberto Angela

Massimilano, un ingegnere nella Milano di Leonardo

Come eravamo. Il romanzo degli italiani dalle origini all'Unità d'Italia, 13
by Alberto Angela
(*)(*)(*)(*)( )(2)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Quando gli Sforza hanno preso il potere a Milano, nel 1450, Alberico Guidesto si trovava dalla parte sbagliata. Per questo ora suo figlio Massimiliano e la sua vedova Adelaide sono costretti a vivere della generosità dell’amico Matteo Marescalchi. Con l’aggravante che tra Massimiliano ed Elisabetta, la figlia di Matteo, sta nascendo un sentimento proibito, mentre lei è promessa a un nobile milanese. Gli anni passano e Massimiliano, impiegato come ingegnere di corte, fa carriera; persino il suo sogno d’amore, grazie all'instabilità politica che porta al potere Ludovico il Moro, sembra potersi avverare. Ma la ruota della fortuna continua a girare e il giovane si ritroverà assistente di Leonardo da Vinci, il grande genio fiorentino, mentre le truppe francesi arrivano alle porte di Milano, minacciando la vita di tutti loro e il futuro della città.
Loading...