Moby Dick
by Herman Melville
(*)(*)(*)(*)(*)(6,997)
"Moby Dick" è l'opera più celebre dell'Ottocento americano. Questo grande romanzo del mare narra la drammatica sfida del Capitano Achab alla Balena Bianca, colosso marino ma anche creatura metafisica, figurazione dell'inconoscibile. A bordo del Pequod, la nave condannata, uomini di fedi e culture profondamente diverse vengono trascinati verso un unico destino, in un'epopea tragica che è anche una fra le più intense opere poetiche di tutti i tempi. Resa con grande vigore espressivo e in un linguaggio che, nella sua asciutta incisività, rispecchia le esperienze autenticamente vissute dall'autore a bordo delle baleniere, la storia della caccia alla Balena Bianca diviene un'allegoria del perenne confronto dell'uomo con se stesso. Da ricordare l'interpretazione di Achab da parte di Gregory Peck.

All Quotations

184 + 24 in other languages
Fizz HerbertFizz Herbert added a quotation
II volume Il bianco e spellato corpo della balena decollata riluce come un sepolcro di marmo; è mutato il colore, ma all'occhio non ha perso un briciolo di volume. E' sempre colossale. Galleggia lentamente sempre più discosto, l'acqua intorno squarciata e schizzata dai pescicani insaziabili, e l'aria di sopra tormentata dai voli di striduli rapaci, i cui becchi si accaniscono sulla balena come tanti pugnali. Il gran fantasma bianco senza testa galleggia sempre più lontano dalla nave, e a ogni tesa che percorre si direbbe che jugeri quadrati di pescicani e jugeri cubici di volatili aumentino il loro frastuono crudele. Per ore ed ore, dalla nave quasi immobile si vede quell'orrendo spettacolo. Sotto l'azzurro sereno e tiepido, sul bel volto del mare soave, ventilato di brezze gioiose, quel grande ammasso di morte procede fluttuando finché si perde in prospettive infinite.
Fizz HerbertFizz Herbert added a quotation
II volume Il bianco e spellato corpo della balena decollata riluce come un sepolcro di marmo; è mutato il colore, ma all'occhio non ha perso un briciolo di volume. E' sempre colossale. Galleggia lentamente sempre più discosto, l'acqua intorno squarciata e schizzata dai pescicani insaziabili, e l'aria di sopra tormentata dai voli di striduli rapaci, i cui becchi si accaniscono sulla balena come tanti pugnali. Il gran fantasma bianco senza testa galleggia sempre più lontano dalla nave, e a ogni tesa che percorre si direbbe che jugeri quadrati di pescicani e jugeri cubici di volatili aumentino il loro frastuono crudele. Per ore ed ore, dalla nave quasi immobile si vede quell'orrendo spettacolo. Sotto l'azzurro sereno e tiepido, sul bel volto del mare soave, ventilato di brezze gioiose, quel grande ammasso di morte procede fluttuando finché si perde in prospettive infinite.
Fizz HerbertFizz Herbert added a quotation
Qualche volta succede che quando uno annusa qualcosa che non va, se già si è impegnato nella faccenda, si sforza di rendersi conto, di nascondere i sospetti persino a se stesso.
Fizz HerbertFizz Herbert added a quotation
Qualche volta succede che quando uno annusa qualcosa che non va, se già si è impegnato nella faccenda, si sforza di rendersi conto, di nascondere i sospetti persino a se stesso.
AK-47AK-47 added a quotation
Erano un uomo solo e non trenta. Infatti, come l’unica nave che li conteneva tutti, sebbene messa insieme con ogni sorta di cose contrastanti – legno di quercia, e d’aceto e di pino; ferro e pece, e canapa – che si addensavano tuttavia in quell’unico scafo compatto che filava sulla sua rotta, equilibrato e diretto insieme dalla lunga chiglia centrale, così tutte le individualità dell’equipaggio, il coraggio di uno, la colpa di un altro, colpa e senso di colpa, tutte le divergenze erano saldate in unità, e dirette tutte verso quella meta fatale che additava Achab, loro unico signore e chiglia.
AK-47AK-47 added a quotation
Erano un uomo solo e non trenta. Infatti, come l’unica nave che li conteneva tutti, sebbene messa insieme con ogni sorta di cose contrastanti – legno di quercia, e d’aceto e di pino; ferro e pece, e canapa – che si addensavano tuttavia in quell’unico scafo compatto che filava sulla sua rotta, equilibrato e diretto insieme dalla lunga chiglia centrale, così tutte le individualità dell’equipaggio, il coraggio di uno, la colpa di un altro, colpa e senso di colpa, tutte le divergenze erano saldate in unità, e dirette tutte verso quella meta fatale che additava Achab, loro unico signore e chiglia.
AK-47AK-47 added a quotation
Ora, in quel mare giapponese le giornate estive sono come inondazioni di fulgore. Quel vivido sole giapponese che non vacilla mai sembra il fuoco avvampante dell’immensa lente convessa dell’oceano di vetro. Il cielo pare di lacca; non ci sono nuvole; l’orizzonte ondeggia, e la nudità di questo splendore inveterato è simile al rifulgente insostenibile del trono di Dio.
AK-47AK-47 added a quotation
Ora, in quel mare giapponese le giornate estive sono come inondazioni di fulgore. Quel vivido sole giapponese che non vacilla mai sembra il fuoco avvampante dell’immensa lente convessa dell’oceano di vetro. Il cielo pare di lacca; non ci sono nuvole; l’orizzonte ondeggia, e la nudità di questo splendore inveterato è simile al rifulgente insostenibile del trono di Dio.
AK-47AK-47 added a quotation
Considerateli tutti e due, il mare e la terra; non scoprite, forse, una strana analogia con qualcosa che vi sta dentro? Perché, come questo oceano spaventoso circonda la terra verdeggiante, così nell’anima dell’uomo sta una insulare Tahiti, piena di pace e di gioia, ma chiusa tutt’intorno dagli orrori di una vita malnota. Che Dio ti protegga! Non spingerti al largo da quell’isola, ché non potrai più fare ritorno!
AK-47AK-47 added a quotation
Considerateli tutti e due, il mare e la terra; non scoprite, forse, una strana analogia con qualcosa che vi sta dentro? Perché, come questo oceano spaventoso circonda la terra verdeggiante, così nell’anima dell’uomo sta una insulare Tahiti, piena di pace e di gioia, ma chiusa tutt’intorno dagli orrori di una vita malnota. Che Dio ti protegga! Non spingerti al largo da quell’isola, ché non potrai più fare ritorno!
AK-47AK-47 added a quotation
C'era anche un'altra cosa che Achab non mancava di teenre presente. Nei momenti di forte emozione gli uomini sdegnano ogni considerazione volgare:; ma momenti simili fanno presto a svanire. La condizione costituzionale permanente dell'uomo comune, pensava Achab, è la grettezza. Pur concedendo che la balena bianca ecciti in pieno i cuori di questa mia ciurma ferocwe, e che stuzzicando questa ferocia alimenti addirittura in loro una certa generosità da cavalieri erranti, tuttavia, mentre per amore di essa danno la caccia a Moby Dick, debbono anche avere cibo per i loro appetiti più comuni. Nemmeno gli eccelsi e cavallereschi crociati dei tempi antichi si accontentavano dia attraversare duemila miglia di terra per combattere per la difesa del loro santo sepolcro, senza commettere per via furti notturni e borseggi o conquistarsi piamente qualche altro casuale guadagno.
AK-47AK-47 added a quotation
C'era anche un'altra cosa che Achab non mancava di teenre presente. Nei momenti di forte emozione gli uomini sdegnano ogni considerazione volgare:; ma momenti simili fanno presto a svanire. La condizione costituzionale permanente dell'uomo comune, pensava Achab, è la grettezza. Pur concedendo che la balena bianca ecciti in pieno i cuori di questa mia ciurma ferocwe, e che stuzzicando questa ferocia alimenti addirittura in loro una certa generosità da cavalieri erranti, tuttavia, mentre per amore di essa danno la caccia a Moby Dick, debbono anche avere cibo per i loro appetiti più comuni. Nemmeno gli eccelsi e cavallereschi crociati dei tempi antichi si accontentavano dia attraversare duemila miglia di terra per combattere per la difesa del loro santo sepolcro, senza commettere per via furti notturni e borseggi o conquistarsi piamente qualche altro casuale guadagno.
AK-47AK-47 added a quotation
Si danno, in questo affare strano e confuso che chiamiamo vita, circostanze e occasioni bizzarre nelle quali si prende tutto l'universo come un gran tiro birbone, anche se non se ne capisce che vagamente il senso, e si ha più che il sospetto che tutto quanto il tiro sia stato giocato soltanto alle proprie spalle. Tuttavia, niente serve a scoraggiarci[...]Si buttan giù tutti i fatti, tutti i culti, e le credenze, e le opinioni, tutte le asperità visibili e invisibili, per nocchiute che siano; come uno struzzo dallo stomaco possente trangugia pallottole e pietre focaie. E in quanto alle difficoltà e alle angustie di poco conto: prospettive d'improvvisa rovina, pericolo di riemtterci la vita o un braccio, tutte queste cose, e perfino la morte, sembrano non più che bottarelle date bene e con buona intenzione, allegre gomitate impartite da quel vecchio invisibile e inspiegabile d'un giocherellone. Il genere bizzarro d'umor balzano del quale parlo sopraggiunge soltanto in qualche momento di estrema tribolazione; coglie proprio nel bel mezzo di una disposizione seria di spirito, sì che ciò che poco prima poteva sembrare cosa di fondamentale importanza appare soltanto parte di quel gran tiro. Niente come i perigli della baleneria alimenta questa sorta libera e spensierata di filosofia da disperati...
AK-47AK-47 added a quotation
Si danno, in questo affare strano e confuso che chiamiamo vita, circostanze e occasioni bizzarre nelle quali si prende tutto l'universo come un gran tiro birbone, anche se non se ne capisce che vagamente il senso, e si ha più che il sospetto che tutto quanto il tiro sia stato giocato soltanto alle proprie spalle. Tuttavia, niente serve a scoraggiarci[...]Si buttan giù tutti i fatti, tutti i culti, e le credenze, e le opinioni, tutte le asperità visibili e invisibili, per nocchiute che siano; come uno struzzo dallo stomaco possente trangugia pallottole e pietre focaie. E in quanto alle difficoltà e alle angustie di poco conto: prospettive d'improvvisa rovina, pericolo di riemtterci la vita o un braccio, tutte queste cose, e perfino la morte, sembrano non più che bottarelle date bene e con buona intenzione, allegre gomitate impartite da quel vecchio invisibile e inspiegabile d'un giocherellone. Il genere bizzarro d'umor balzano del quale parlo sopraggiunge soltanto in qualche momento di estrema tribolazione; coglie proprio nel bel mezzo di una disposizione seria di spirito, sì che ciò che poco prima poteva sembrare cosa di fondamentale importanza appare soltanto parte di quel gran tiro. Niente come i perigli della baleneria alimenta questa sorta libera e spensierata di filosofia da disperati...
AK-47AK-47 added a quotation
“La misura! La misura!” gridò Achab Prendendo in mano il recipiente traboccante e volgendosi ai ramponieri, egli ordinò loro di tirare fuori le armi. Li mise in riga dinanzi a sé, presso l’argano, con i ramponi in mano, mentre i tre ufficiali gli stavano al fianco impugnando le lance, e il resto dell’equipaggio formava cerchio intorno al gruppo; e restò per un attimo a scrutare con occhio penetrante ogni uomo della sua ciurma. Ma quegli occhi selvaggi incontravano i suoi come gli occhi iniettati di sangue dei lupi della prateria incontrano l’occhio del capo, prima che questi si avventi alla loro testa sulle tracce del bisonte…
AK-47AK-47 added a quotation
“La misura! La misura!” gridò Achab Prendendo in mano il recipiente traboccante e volgendosi ai ramponieri, egli ordinò loro di tirare fuori le armi. Li mise in riga dinanzi a sé, presso l’argano, con i ramponi in mano, mentre i tre ufficiali gli stavano al fianco impugnando le lance, e il resto dell’equipaggio formava cerchio intorno al gruppo; e restò per un attimo a scrutare con occhio penetrante ogni uomo della sua ciurma. Ma quegli occhi selvaggi incontravano i suoi come gli occhi iniettati di sangue dei lupi della prateria incontrano l’occhio del capo, prima che questi si avventi alla loro testa sulle tracce del bisonte…
AK-47AK-47 added a quotation
Vendetta su di uno stupido bruto! – esclamò Starbuck- che ti colpì spinto soltanto dal più cieco istinto! Che follia! […] “Ascolta ancora un poco – rispose il capitano Achab – Tutti gli oggetti visibili, amico, sono soltanto maschere di cartapesta. Ma in ciascun evento, nell’atto vivo, nel fatto accertato, lì, qualcosa di sconosciuto ma tuttavia ragionevole sporge la sagoma delle sue fattezze dalla maschera incosciente. Se l’uomo vuol colpire, colpisca attraverso la maschera! Come farebbe a evadere un carcerato, se non avventandosi fuori attraverso il muro? Per me, la balena bianca è quel muro, sospintomi vicino. […] scorgo in essa una forza oltraggiosa, cui una malizia imperscrutabile dà nerbo. Quella cosa imperscrutabile è l’oggetto primo del mio odio; la balena bianca può esserne l’agente, la balena bianca può essere il mandante: io quell’odio lo sfogherò su di lei.
AK-47AK-47 added a quotation
Vendetta su di uno stupido bruto! – esclamò Starbuck- che ti colpì spinto soltanto dal più cieco istinto! Che follia! […] “Ascolta ancora un poco – rispose il capitano Achab – Tutti gli oggetti visibili, amico, sono soltanto maschere di cartapesta. Ma in ciascun evento, nell’atto vivo, nel fatto accertato, lì, qualcosa di sconosciuto ma tuttavia ragionevole sporge la sagoma delle sue fattezze dalla maschera incosciente. Se l’uomo vuol colpire, colpisca attraverso la maschera! Come farebbe a evadere un carcerato, se non avventandosi fuori attraverso il muro? Per me, la balena bianca è quel muro, sospintomi vicino. […] scorgo in essa una forza oltraggiosa, cui una malizia imperscrutabile dà nerbo. Quella cosa imperscrutabile è l’oggetto primo del mio odio; la balena bianca può esserne l’agente, la balena bianca può essere il mandante: io quell’odio lo sfogherò su di lei.
AK-47AK-47 added a quotation
La vecchiaia ama sempre la veglia; quasi che l'uomo, quanto più lungo è il tempo che l'ha tenuto allacciato alla vita, tanto di meno abbia a che fare con ciò che rammenta la morte.
AK-47AK-47 added a quotation
La vecchiaia ama sempre la veglia; quasi che l'uomo, quanto più lungo è il tempo che l'ha tenuto allacciato alla vita, tanto di meno abbia a che fare con ciò che rammenta la morte.