Morte al castello
by Anthony Wynne
(*)(*)(*)(*)( )(31)
Mary, l'anziana sorella di Hamish Gregor, il proprietario di un castello nelle Highlands scozzesi, è stata uccisa. La donna è stata trovata inginocchiata accanto al suo letto con uno squarcio sopra la spalla sinistra. Il colpo è stato inferto con una violenza inaudita, ma dell'arma non vi è traccia e inoltre la porta e le finestre della camera nella quale giaceva il corpo erano ermeticamente chiuse a chiave dall'interno. Il dottor Eustace Hailey, che si trova nelle vicinanze del castello, accetta di dare una mano alla polizia e, accorso sul posto, si accorge subito di una stranezza: la presenza, nei pressi della ferita mortale, di una piccola scaglia di aringa. Nonostante l'accuratezza delle indagini, gli investigatori arrivano ben presto a un punto morto e a un'amara conclusione: nessuno può aver commesso quel crimine. Quando ormai il caso di Mary Gregor sembra destinato a rimanere tra quelli insoluti, ecco che, del tutto inaspettatamente, un nuovo delitto, anch'esso commesso in circostanze inspiegabili, viene a sconvolgere la vita del castello. E anche in quel caso sul corpo della vittima viene trovata una scaglia di aringa.

Gabriele Crescenzi's Review

Gabriele CrescenziGabriele Crescenzi wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Primo romanzo di Wynne che ho letto. Davvero molto bello. Nel corso della vicenda si susseguono incessantemente momenti di alta tensione e così accrescono i delitti, tutti inspiegabili. Mi ha davvero stupito l'identità dell' assassin*, così come il metodo utilizzato. 4 stelle.
Gabriele CrescenziGabriele Crescenzi wrote a review
(*)(*)(*)(*)( )
Primo romanzo di Wynne che ho letto. Davvero molto bello. Nel corso della vicenda si susseguono incessantemente momenti di alta tensione e così accrescono i delitti, tutti inspiegabili. Mi ha davvero stupito l'identità dell' assassin*, così come il metodo utilizzato. 4 stelle.