Nero Wolfe: l'invulnerabile
by Rex Stout
(*)(*)(*)(*)( )(7)
Esistono vari gradi di scomodità per il più grosso investigatore vivente, alcuni ai limiti della tortura. Come doversi trasferire dal suo rifugio di Manhattan fino sui monti Adirondack. E tutto per assecondare il capriccio di un ambasciatore straniero che desidera pescare una trota dal torrente e farsela cucinare sul posto dal grande chef Nero Wolfe. Quando poi, dal torrente, oltre ai pesci salta fuori un cadavere, il soggiorno si prospetta ancor più complicato. Anche il caso Fyfe, all'inizio, infastidisce non poco il placido cultore di orchidee: insomma, piombargli nello studio senza appuntamento non è il miglior modo di presentarsi, per un aspirante cliente. Ma c'è di mezzo un uomo ricongiuntosi alla famiglia dopo aver fatto fortuna e deceduto con tempismo sospetto: alla fine bisognerà occuparsene. Per non dire che vedersi convocato ad Albany con Archie Goodwin, sotto inchiesta insieme a cinque colleghi del ramo, e ritrovarsi in amabile compagnia di un morto fresco di giornata... be', è decisamente troppo. E la gustosa vendetta di Big Bad Wolfe, tra un mugugno e l'altro, sarà risolvere tutti e tre i casi. All'interno, il racconto Cardosa e i fantasmi del mare di Carlo Parri.

All Reviews