Nicolas Eymerich, inquisitore
by Evangelisti Valerio
(*)(*)(*)(*)( )(2,633)
"Ordina alla tua anima di volare su nel cielo ed essa non avrà bisogno di ali: niente piò opporle ostacoli, nè la fiamma del sole, nè l'etere, nè la rivoluzione del cielo, nè i corpi degli astri, ma, solcando tutti gli spazi, essa volerà fino all'ultimo dei corpi celesti. Se tu volessi ancora irrompere fuori dello stesso universo e contemplare ciò che vi è al di là (se vi è qualcosa), anche questo ti sarebbe possibile". Così recita il Corpus Hermeticum di Ermete Trismegisto: ma quale rapporto può esservi fra la più grande delle ambizioni umane e un antico alchimista? E che cosa c'entra il Dipartimento di Astrofisica dell'Università del Texas? E perchè Marcus Frullifer si ostina a dare la caccia al professor Tripler, della suddetta istituzione tentando di convincerlo che nelle teorie di un astruso matematico, il professor Dodd, vi è realmente qualcosa di straoridnario? Ma perchè, signori, siamo alla vigilia della scoperta degli psitroni, e questo cambierà il mondo. Ecco a voi la storia che ha vinto il Premio URANIA 1994, ed ecco l'occasione per fare conoscenza con il mondo di Nicolas Eymerich, il personaggio creato da Valerio Evangelisti con tenacia, convinzione e soprattutto molta voglia di agganciarvi fin dalle prime pagine.

All Quotations

3
PoBuPoBu added a quotation
Sa da quando è in corso questa campagna contro il fumo? Dagli anni '60. Il periodo dei grandi esperimenti atomici a cielo aperto. Da allora si moltiplicarono i casi di cancro. Occorreva un capro espiatorio, e allora....
PoBuPoBu added a quotation
Sa da quando è in corso questa campagna contro il fumo? Dagli anni '60. Il periodo dei grandi esperimenti atomici a cielo aperto. Da allora si moltiplicarono i casi di cancro. Occorreva un capro espiatorio, e allora....
Lele71vrLele71vr added a quotation
PDF ebook
Lele71vrLele71vr added a quotation
PDF ebook
MaristellaMaristella added a quotation
la sua indole ed il rigore della scuola domenicana lo avevano indotto a sospettare sempre, dietro i più sconcertanti eventi, la presenza di un disegno malvagio ma coerente che la Chiesa avrebbe potuto scompaginare e distruggere una volta fatta luce sul suo tracciato. Per questo gli impulsi di paura suscitati in lui da fenomeni incredibili e terrificanti, come la scoperta del cadavere bifronte e l'apparizione in cielo di una donna colossale (Diana?), avevano esistenza fugace. Dopo il primo smarrimento subentrava loro un bisogno quasi esasperato di riportare l'ordine divino dove il male aveva introdotto il proprio disordine, cercando di ripristinare le certezze che gli apparivano essenziali alla vita stessa.
MaristellaMaristella added a quotation
la sua indole ed il rigore della scuola domenicana lo avevano indotto a sospettare sempre, dietro i più sconcertanti eventi, la presenza di un disegno malvagio ma coerente che la Chiesa avrebbe potuto scompaginare e distruggere una volta fatta luce sul suo tracciato. Per questo gli impulsi di paura suscitati in lui da fenomeni incredibili e terrificanti, come la scoperta del cadavere bifronte e l'apparizione in cielo di una donna colossale (Diana?), avevano esistenza fugace. Dopo il primo smarrimento subentrava loro un bisogno quasi esasperato di riportare l'ordine divino dove il male aveva introdotto il proprio disordine, cercando di ripristinare le certezze che gli apparivano essenziali alla vita stessa.