Nonostante tutto
by Jordi Lafebre
(*)(*)(*)(*)(*)(130)
La vita va in una direzione precisa. Dalla A alla Z, dal principio alla fine. Questa storia invece va al contrario, dalla Z di Zeno, libraio, sognatore, eterno studente, alla A di Ana, sessantenne che ha fatto il sindaco del suo paese per una vita, e ora è pronta a cominciare a vivere davvero. Li incontriamo a inizio della storia che si ritrovano, dopo anni, emozionati come ragazzini. Li ritroviamo, alla fine del libro, che si incontrano per la prima volta, perché in questo libro di Jordi Lafebre i capitoli sono numerati da 20 a 1, e la storia d’amore di Ana e Zeno è raccontata in ordine inverso, ma se gli anni diminuiscono, man mano che la lettura procede le emozioni aumentano. Un racconto perfetto, che sa raccontare i complessi incastri del cuore.

Pensandbike ✒️🏍🖌's Review

(*)(*)(*)(*)(*)
Una bella storia resta tale comunque la si narri. Anche a fumetti. Anche al contrario
Quando ho deciso di acquistare (in rete) questo libro, l'ho fatto per le ottime recensioni lette. Mi era sfuggito però un aspetto fondamentale: quando mi è arrivato sono rimasto sorpreso dal formato inusualmente grande del volume, per scoprire infine che si trattava di una storia a fumetti.
Forse avrei dovuto capirlo già dalla copertina, ma non nascondo che la cosa mi ha piuttosto deluso e se fossi potuto tonare indietro sicuramente non l'avrei acquistato. Sbagliando clamorosamente.
Tanto per iniziare va detto che tutto emana qualità: dalla rilegatura, alla carta, ai disegni davvero molto belli. Ma è la storia il piatto forte: tenera, romantica, fresca... vera.
i protagonisti sono Anita, tutta concretezza e radici e Zeno, tutto sogni ed ali. La storia ci racconta (in senso inverso) il loro amore impossibile che è però un legame inscindibile. Non è una storia triste: c'è solo un fondo di malinconia.
"Io e te non saremo mai 'soltanto' noi due.
Mai 'per sempre' noi due.
E sempre 'mai' noi due.
Sempre 'mai'."
(*)(*)(*)(*)(*)
Una bella storia resta tale comunque la si narri. Anche a fumetti. Anche al contrario
Quando ho deciso di acquistare (in rete) questo libro, l'ho fatto per le ottime recensioni lette. Mi era sfuggito però un aspetto fondamentale: quando mi è arrivato sono rimasto sorpreso dal formato inusualmente grande del volume, per scoprire infine che si trattava di una storia a fumetti.
Forse avrei dovuto capirlo già dalla copertina, ma non nascondo che la cosa mi ha piuttosto deluso e se fossi potuto tonare indietro sicuramente non l'avrei acquistato. Sbagliando clamorosamente.
Tanto per iniziare va detto che tutto emana qualità: dalla rilegatura, alla carta, ai disegni davvero molto belli. Ma è la storia il piatto forte: tenera, romantica, fresca... vera.
i protagonisti sono Anita, tutta concretezza e radici e Zeno, tutto sogni ed ali. La storia ci racconta (in senso inverso) il loro amore impossibile che è però un legame inscindibile. Non è una storia triste: c'è solo un fondo di malinconia.
"Io e te non saremo mai 'soltanto' noi due.
Mai 'per sempre' noi due.
E sempre 'mai' noi due.
Sempre 'mai'."