Oligarchia
by Scarlett Thomas
(*)(*)(*)( )( )(6)
Quando Tash, figlia di un oligarca russo, viene mandata a studiare in un collegio inglese, si trova catapultata in un mondo lontanissimo da quello che conosceva. Le ragazze vivono in una bolla, seguendo priorità per lei nuove e incomprensibili. E tutte soffrono inspiegabilmente di disordini alimentari. Seppur a fatica, Tash cerca di integrarsi. Fra gite e lezioni di equitazione, lei e le sue amiche finiscono spesso dal preside, che è solito riservare a studentesse selezionate delle strane punizioni nei suoi alloggi. Quando la sua amica Bianca scompare misteriosamente, Tash comincia a sospettare che stia succedendo qualcosa di inquietante nel collegio, mentre anche il comportamento delle sue compagne di dormitorio diventa sempre più oscuro...

Asereteti 's Review

Asereteti Asereteti wrote a review
(*)( )( )( )( )
La struttura narrativa del libro prevede l'uso della prima persona, tuttavia l'autrice usa la terza persona. Questa scelta suscita nel lettore una sensazione strana, di fastidio; si percepisce che c'è qualcosa che non va nella storia e in come ci viene narrata. Ed in effetti è  così. Credo che questo sia stato fortemente voluto da Scarlett Thomas, per cui non è un difetto del libro, ma una sua caratteristica.

Nel libro  vengono trattati temi delicati in modo quasi grottesco e questo aspetto, unito ad altre piccole sfumature, non me lo hanno fatto apprezzare. Per quanto mi riguarda è una specie di esperimento letterario mal riuscito.

A me non è piaciuto.
Asereteti Asereteti wrote a review
(*)( )( )( )( )
La struttura narrativa del libro prevede l'uso della prima persona, tuttavia l'autrice usa la terza persona. Questa scelta suscita nel lettore una sensazione strana, di fastidio; si percepisce che c'è qualcosa che non va nella storia e in come ci viene narrata. Ed in effetti è  così. Credo che questo sia stato fortemente voluto da Scarlett Thomas, per cui non è un difetto del libro, ma una sua caratteristica.

Nel libro  vengono trattati temi delicati in modo quasi grottesco e questo aspetto, unito ad altre piccole sfumature, non me lo hanno fatto apprezzare. Per quanto mi riguarda è una specie di esperimento letterario mal riuscito.

A me non è piaciuto.