Passaggio in India by E. M. Forster
Passaggio in India by E. M. Forster

Passaggio in India

by E. M. Forster

Translated by Adriana Motti
(*)(*)(*)(*)( )(1,412)
145Reviews43Quotations5Notes
Description
A Chandrapore, nell'India stretta sotto la morsa del colonialismo, si fronteggiano l'Islam, «un atteggiamento verso la vita squisito e durevole», la burocrazia britannica, «invadente e sgradevole come il sole», e «un pugno di fiacchi indù», in una silenziosa guerra fredda. Fino a quando l'arrivo di una giovane turista inglese non viene a incrinare il fragile equilibrio. Perché Adela Quested, con stupore del clan dei sahib bianchi, non si accontenta dei circoli e delle visite ufficiali: vuole conoscere «la vera India», e trova la guida indigena perfetta nel mite e ospitale Aziz. Ma nelle grotte di Marabar la gita preparata con ogni cura si trasforma per Adela, vittima delle proprie personali inquietudini o di un indegno affronto, in un dramma sconvolgente che arriva fino nelle aule di un tribunale, facendo esplodere pregiudizi, razzismi, contraddizioni. Il ritratto umano e poetico di un paese amatissimo si fa parabola della «segreta intelligenza del cuore» di contro alla protervia della ragione in quello che Forster chiamò «il mio romanzo indiano influenzato da Proust» e che rimane il suo indiscusso capolavoro.
Loading...