Ricordi di viaggio in Sicilia by Johann Wolfgang Goethe
Ricordi di viaggio in Sicilia by Johann Wolfgang Goethe

Ricordi di viaggio in Sicilia

by Johann Wolfgang Goethe

Translated by Augusto Nomis di Cossilla, Curated by Concetta Muscato Daidone
( )( )( )( )( )(0)
0Reviews0Quotations0Notes
Description
Johann Wolfgang von Goethe (1749-1832) è uno dei più noti viaggiatori in Sicilia, il cui gran tour di raggiunge il suo acme proprio con con l’arrivo in questa Terra (1787), considerata da Goethe “la Regina delle Isole”. Un quadro acquarellato dai mille colori si presenta a prima vista a chi legge i suoi Ricordi di viaggio. «Non si direbbe di vedere più oggetti naturali, ma bensì un vero paesaggio, eseguito da un buon pittore» sottolinea il poeta nell’entrare a Palermo, «…uscimmo di città al levare del sole, incontrando vista pittorica, ad ogni passo che movevamo », nota allontanandosi da Agrigento. Ma il diario di viaggio di Goethe non è un semplice “bollettino meteorologico”, né una descrizione delle varie colture presenti in Sicilia, che ne fanno la terra prediletta da Cerere, né delle sue feste e leggende, né del suo tentativo di ascesa al monte Etna, né tantomeno un diario di osservazioni geologiche. Il suo gran tour non è soltanto un esame dei vari stili architettonici dei monumenti presenti nell’Isola, non una mera esplorazione con interessi scientifico-naturalistici. Al di là delle apparenze, lo sguardo di Goethe sulla Sicilia è profondo, indagatore.
Loading...