Riverside - Vol. 1
by Bianca Rita Cataldi
(*)(*)(*)(*)( )(13)
Riverside, Regno Unito. Le quattro e mezzo di un pomeriggio qualunque. Una scuola abbandonata e cadente alla fine di Silverbell Street. Come la venticinquenne Amabel scoprirà presto, non si tratta di un edificio qualunque: al suo interno, i banchi sono ancora al loro posto e si respira, nell’aria, polvere di gesso. Tutti gli orologi, da quello al di sopra del portone d’ingresso sino al pendolo del salone, sono fermi alle nove e diciannove di chissà quale giorno di chissà quale anno. Cosa è accaduto nella vecchia scuola? Quale evento è stato così sconvolgente da fermare il tempo all’interno di quelle mura? E soprattutto, chi è quel ragazzo in divisa scolastica che si presenta agli occhi di Amabel affermando di frequentare la scuola, benché quest’ultima non sia più in funzione da anni? Tra passato e presente, Bianca Rita Cataldi ci guida in un mondo in cui gli eventi possono modificare lo scorrere del tempo, dimostrandoci che ognuno di noi ha un proprio universo parallelo col quale, un giorno o l’altro, dovrà scendere a patti.

antoinette87's Review

antoinette87antoinette87 wrote a review
(*)(*)( )( )( )
→ Recensione completa su THE BOOKISH TEAPOT: thebookishteapot.blogspot.de/2016/02/recensione-riverside-di-bianca-rita.html

Regno Unito e note di mistero con un tocco di vintage sono sempre una buona premessa per me. E' per questo motivo che ho iniziato a leggere Riverside di Bianca Cataldi, ma dopo un paio di pagine ho avuto come l'impressione che qualcosa mancasse, o che - al contrario - ci fosse qualcosa di troppo.

La protagonista Amabel, una ragazza venticinquenne come tante laureata in economia (questo fatto viene svariate volte ripetuto all'interno del libro, come a marcare un'importanza anche se a mio avviso non è rilevante), viene inspiegabilmente sbalzata al di fuori del suo mondo per atterrarne in un altro completamente identico nei luoghi e nei tempi ma totalmente diverso circa le persone che si ritrova attorno.
Come abbia fatto, e quale sia stato l'elemento scatenante affinché si verificasse questo viaggio inter-dimensionale (o come vogliamo chiamarlo) non ci è dato a sapere... almeno in questo primo volume. Ed è proprio codesto uno degli elementi che rendono tutto il libro traballante. [...]
antoinette87antoinette87 wrote a review
(*)(*)( )( )( )
→ Recensione completa su THE BOOKISH TEAPOT: thebookishteapot.blogspot.de/2016/02/recensione-riverside-di-bianca-rita.html

Regno Unito e note di mistero con un tocco di vintage sono sempre una buona premessa per me. E' per questo motivo che ho iniziato a leggere Riverside di Bianca Cataldi, ma dopo un paio di pagine ho avuto come l'impressione che qualcosa mancasse, o che - al contrario - ci fosse qualcosa di troppo.

La protagonista Amabel, una ragazza venticinquenne come tante laureata in economia (questo fatto viene svariate volte ripetuto all'interno del libro, come a marcare un'importanza anche se a mio avviso non è rilevante), viene inspiegabilmente sbalzata al di fuori del suo mondo per atterrarne in un altro completamente identico nei luoghi e nei tempi ma totalmente diverso circa le persone che si ritrova attorno.
Come abbia fatto, e quale sia stato l'elemento scatenante affinché si verificasse questo viaggio inter-dimensionale (o come vogliamo chiamarlo) non ci è dato a sapere... almeno in questo primo volume. Ed è proprio codesto uno degli elementi che rendono tutto il libro traballante. [...]