Senza tregua
by George Alec Effinger
(*)(*)(*)(*)( )(63)
Nel Budayeen, fantastico e sconvolgente quartiere-ghetto di una metropoli del futuro, si può trovare di tutto: crimine, droghe, corruzione, piaceri sofisticati e terribili insidie, in un allucinante incrocio di culture a forte prevalenza islamica. Mand Audran, investigatore privato, si trova perfettamente a suo agio nel Budayecn, anche se fa di tutto per non cadere nella spirale di esperienze incontrollabili che il quartiere offre ai suoi più coraggiosi e disinibiti frequentatori, tra cui radicali adattamenti come i "moddy" (moduli di personalità che chiunque può applicare su di sé, cancellando ogni identità preesistente) o altre impensabili alterazioni chirurgiche e bioingegneristiche che permettono di amplificare particolari capacità o di acquisirne altre completamente nuove. In questo labirinto di personalità artificiali, che popolano un paesaggio elettrizzante, disseminato di novità e rivelazioni a ritmo continuo, non ci si può stupire di nulla... eppure, accade l'imprevedibile: un misterioso sicario uccide proprio l'uomo con cui Mand sta concludendo un affare coinvolgendo il protagonista in un fatale intrigo, complicato dal fatto che il killer (scusate se è poco) si chiama nientemeno che... James Bond. Ma è solo il primo di una serie di delitti brutali e insensati che attira l'attenzione dell'infido e potentissimo Friedlander Bey, padrino del crimine nel Budayecn, il quale decide di assegnare a Mand un incarico che questi non potrà rifiutare... ma per portarlo a termine, Mand dovrà sottoporsi alle più radicali trasformazioni e ingaggiare una sfida che non ha molte vie d'uscita: uccidere o rimanere uccisi... Un capolavoro di ritmo, originalità e immaginazione nella grande tradizione della fantascienza di avventura e suspense.

All Reviews